Home Archivio storico 1998-2013 Generico Attività motoria: ad Alghero “giocando si impara”

Attività motoria: ad Alghero “giocando si impara”

CONDIVIDI
  • Credion
Il Terzo Circolo didattico di Alghero ha sottoscritto (a partire dall’anno 1999) con il Ministero della Pubblica Istruzione, con la Regione Sardegna e con l’Amministrazione comunale una a serie di convenzioni, a seguito delle quali ha realizzato un laboratorio di attività motoria (“Giocando si impara”), con il contributo di esperti di attività motoria, del Dipartimento di Psicologia dello Sport del Coni, della facoltà di Scienze Motorie di Cagliari, della Federazione Italiana Gioco Calcio – s.g.s., della Federazione Italiana Pallacanestro e della Federazione Italiana Nuoto.
Il progetto coinvolge tutte gli alunni (circa mille) delle sezioni e delle classi del Circolo didattico per l’attività pratica, i docenti di educazione motoria e di sostegno per la formazione, i genitori in un programma modulare di informazione.
“Giocando si impara” si prefigge di trovare informazioni, approfondimenti che possano essere utili per stimolare docenti, alunni, genitori e tutti coloro che operano nel contesto scolastico ad
implementare la pratica dell’attività motoria a scuola.
Nell’ambito delle iniziative intraprese dal Centro studi di Attività motoria del Circolo didattico, relative allo sviluppo, al supporto e al sostegno degli alunni, dei docenti e dei genitori per il potenziamento e l’ampliamento della pratica dell’attività motoria a scuola, è stato ideato ed organizzato con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione, un master di formazione rivolto ai docenti e ai genitori.
Il Centro studi scolastico si prefigge di fornire un contributo di formazione e aggiornamento ai docenti e genitori, affiancando loro esperti in ambito di attività motoria di base, attraverso un programma di interventi mirati e diversificati.
Parallelamente, il master intende promuovere un percorso orientato ad un corretto apporto nutrizionale da parte del bambino, attraverso una serie di incontri modulari tematici con esperti del settore che volta per volta affronteranno argomenti relativi ad un percorso di sana alimentazione come prevenzione di patologie mediche.
Il progetto, iniziato nel mese di ottobre, si concluderà a giugno e vede coinvolti tutti i docenti di educazione motoria, di sostegno nonché i genitori degli scolari del Circolo didattico.

Per maggiori informazioni: tel. 079-975452; [email protected] ; www.terzocircolo-alghero.it .