Home Generale Avis è Magna Grecia, esempio di una buona pratica tra Avis e...

Avis è Magna Grecia, esempio di una buona pratica tra Avis e scuola

CONDIVIDI
  • Credion

AVIS è…MAGNA GRECIA è un progetto che mette in rete l’Associazione Volontari Italiani Sangue con alcune scuole della provincia di Reggio Calabria.

Si tratta di una buona pratica che ha visto realizzarsi, nella magnifica atmosfera artistica dell’antica Grecia del Museo Nazionale di Reggio Calabria, un protocollo d’intesa tra L’AVIS provinciale Reggio Calabria, il MIUR Ambito territoriale di Reggio Calabria e l’Ente Parco Nazionale d’Aspromonte. La coordinatrice dell’ambito territoriale della provincia di Reggio Calabria, Dott.ssa Mirella Nappa, parla del progetto AVIS, che vede già coinvolti venticinque Istituti scolastici del territorio, come una buona pratica volta a riscoprire le origini di civile memoria.

Icotea

L’ideatore del progetto, l’avv. Diego Geria, ha voluto sottolineare che il progetto nasce dal volontario e gratuito contributo di alcuni docenti di scuola, con il principale scopo di creare nuovi stimoli e occasioni per alunni e docenti, partendo dalla bellezza del mondo greco, origine e fonte di grandi valori. Al progetto ha aderito anche l’Ordine degli Avvocati di Reggio Calabria, inoltre c’è da segnalare la costituzione di gruppi scuola-AVIS, l’attivazione di un corso di formazione di cittadinanza attiva che verrà tenuto presso l’ITI “Panella- Vallauri” di Reggio Calabria e tanti altri spunti di vero arricchimento.

Importanti  riguardo a questo progetto sono state le dichiarazioni del Vicepresidente Regionale AVIS, dott. Paolo Marcianò, che considera questo percorso didattico un importante contributo allo sviluppo della solidarietà del buon cittadino facente parte di un territorio normativamente organizzato.

La Dirigente Scolastica dell’ITIS Panella-Vallauri, prof.ssa Anna Nucera, dichiara che con questo progetto si coglie la necessità di educare i giovani a generosamente dare, a condividere tutto ciò che si ha. La riscoperta delle origini filosofiche della propria terra regala all’umanità beni preziosi e patrimoni inestimabili.