Home Politica scolastica Bagarre in aula al Senato sullo Ius soli. Ferita a un braccio...

Bagarre in aula al Senato sullo Ius soli. Ferita a un braccio la ministra Fedeli

CONDIVIDI

Bagarre in aula al Senato durante la discussione sullo Ius Soli, la legge che concede la cittadinanza ai figli di immigrati nati o cresciuti in Italia. 

Il provvedimento era fermo a Palazzo Madama da oltre un anno, votata alla Camera nell’ottobre del 2015. Non appena il Senato ha dato il via libera all’esame, nell’emiciclo è stata bagarre.

Icotea

La protesta è partita dai senatori della Lega Nord. Coinvolta anche la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli, seduta ai banchi del governo, si è fatta male ad un braccio cadendo su una ringhiera, tanto che è dovuta ricorrere alle cure dell’infermeria.

Secondo alcuni esponenti del Partito Democratico – riporta La Repubblica – era ai banchi del governo quando i senatori della Lega sono arrivati di corsa “con i cartelloni e l’hanno spinta contro lo stesso tavolo e le sedie”.

Secondo quanto si apprende le sarebbero stati messi di cerotti e le sarebbero stati somministrati degli antidolorifici.

 

{loadposition carta-docente}