Home Archivio storico 1998-2013 Borse all'estero Basta austerità! Lo dice la Corte dei conti

Basta austerità! Lo dice la Corte dei conti

CONDIVIDI
  • Credion

In cinque anni, dal 2009 al 2013, la perdita permanente di prodotto si è tradotta in una caduta del gettito fiscale anche superiore alle attese: quasi 90 miliardi in meno. Tuttavia, non si è tradotta in una riduzione della pressione fiscale, che anzi è aumentata rispetto al 2009 di oltre un punto in termini di Pil. “Dobbiamo concentrarci sugli investimenti”. Il ministro del’Economia, Fabrizio Saccomanni, ha risposto così a chi gli chiedeva se ci fossero margini per scongiurare l’aumento dell’Iva previsto per luglio. Il ministro ha parlato a margine della presentazione del Rapporto 2013 della Corte dei conti sulla finanza pubblica.