Home Archivio storico 1998-2013 Borse all'estero Borse di studio all’estero a.a. 2008/2009

Borse di studio all’estero a.a. 2008/2009

CONDIVIDI
  • Credion
Ad offrire borse di studio sono anche Unesco e Collegio d’Europa, ma mancano all’appello la Nato e l’Ueo. 
E’ importante che gli interessati prendano visione delle notizie che riguardano il Paese prescelto usando gli appositi siti internet pubblicati nella scheda.
Possono presentare domanda cittadini italiani laureati, laureandi e artisti diplomati. 
Le domande dovranno pervenire, preferibilmente per posta prioritaria, entro il termine fissato da ciascun Paese, al seguente indirizzo: Ministero degli Affari Esteri – D.G.P.C.C. – Ufficio VI – Piazzale della Farnesina, 1 – 00194 Roma o potrà essere consegnata a mano all’Ufficio Corrieri dello stesso Ministero.
Solo per quei Paesi o Organizzazioni Internazionali offerenti che lo richiedono specificatamente, le domande dovranno essere indirizzate – oltre che al Ministero degli Affari Esteri – anche agli Uffici espressamente indicati nella scheda di riferimento.
Per la data di presentazione della domanda farà fede il timbro di arrivo apposto dall’accettazione corrispondenza dell’Ufficio Corrieri del Mae.
Relativamente all’anno scorso il limite di età, che in passato era fissato per tutti i concorrenti in 35 anni, quest’anno cambia, nel senso che a porre il limite saranno gli Stati singolarmente e indipendentemente. 
Così si passa dai 30/32 anni della Francia ai 35 anni della Federazione Russa; dai 40 dell’Egitto al senza limite della Finlandia, dell’Irlanda, del Messico. Solo per la Cina una differenziazione: 32 anni per studenti universitari, 35 anni per studenti post-laurea e 40 per studenti di dottorato.
Alla domanda, redatta su foglio protocollo o A/4, scritta al computer a macchina o a stampatello, dovrà essere allegata la scheda in duplice copia e il programma di studio o di ricerca che si intende compiere.
Si dovranno, inoltre, allegare almeno due lettere di presentazione, di data recente, da parte di docenti universitari che esprimano un giudizio sulla preparazione del candidato; la dichiarazione di accettazione dell’Istituzione ospitante (per alcuni Paesi è richiesta obbligatoriamente una dichiarazione di accettazione da parte dell’Istituzione universitaria presso cui dovrà essere svolta la ricerca); l’attestato di conoscenza della lingua straniera; il certificato di studio; il curriculum studiorum dattiloscritto; due foto formato tessera, non anteriori a sei mesi, apposte sulla scheda del candidato e due etichette adesive con il proprio nome e indirizzo.
Le domande prive di uno dei documenti sopra elencati saranno escluse. 
Solo per gli artisti è riservata la possibilità di inviare alcuni saggi delle loro opere, per mezzo di fotografie, registrazioni su nastro o altro.

Per visionare e scaricare il Bando ordinario del concorso per le borse a.a. 2008/2009; le date di scadenza per la presentazione delle domande nei vari Stati; il modello di domanda; la Scheda del candidato; il Formulario; il Form e il Modello di Autocertificazione, consulta il box “Approfondimenti”.