Home Alunni Borse di studio Supermedia INPS, alcuni chiarimenti

Borse di studio Supermedia INPS, alcuni chiarimenti

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Con riferimento al bando di concorso borse di studio “Supermedia” dell’INPS, riservato a chi ha conseguito, nell’anno scolastico 2018/2019, il titolo di studio della scuola secondaria di primo e di secondo grado o la promozione alle classi successive nella scuola secondaria di secondo grado, lo stesso Istituto ha fornito le seguenti precisazioni:

  • gli Iban di eventuali carte prepagate valide non dovranno prevedere limiti di importo inferiori ai 1300,00 euro;
  • i benefici analoghi che riguardano lo stesso anno scolastico di riferimento del bando sono incompatibili (es.: “Corsi di lingue Italia 2019” a.s. 2018/19 e “Supermedia 2019” a.s. 2018/19);
  • le borse di studio rilasciate da altri enti e amministrazioni, il cui importo superi il 50% del valore della borsa di studio messa a concorso (da 750 a 1.300 euro per Supermedia) sono incompatibili;
  • gli invalidi civili al 100% minorenni concorrono con votazione minima richiesta di 8/10 (titolo di studio III media e promozioni superiori) o 80/100 (titolo di studio scuole superiori);
  • il beneficiario maggiorenne deve fare domanda a suo nome.

Ricordiamo che la domanda può essere inoltrata, esclusivamente on line, a decorrere dalle ore 12,00 del 4 ottobre 2019 e non oltre le ore 12 del giorno 25 ottobre 2019.

LEGGI ANCHE:

ICOTEA_19_dentro articolo

Borse di studio Supermedia INPS, ecco il bando 2019

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese