Home Alunni Borse di studio Supermedia INPS, alcuni chiarimenti

Borse di studio Supermedia INPS, alcuni chiarimenti

CONDIVIDI

Con riferimento al bando di concorso borse di studio “Supermedia” dell’INPS, riservato a chi ha conseguito, nell’anno scolastico 2018/2019, il titolo di studio della scuola secondaria di primo e di secondo grado o la promozione alle classi successive nella scuola secondaria di secondo grado, lo stesso Istituto ha fornito le seguenti precisazioni:

  • gli Iban di eventuali carte prepagate valide non dovranno prevedere limiti di importo inferiori ai 1300,00 euro;
  • i benefici analoghi che riguardano lo stesso anno scolastico di riferimento del bando sono incompatibili (es.: “Corsi di lingue Italia 2019” a.s. 2018/19 e “Supermedia 2019” a.s. 2018/19);
  • le borse di studio rilasciate da altri enti e amministrazioni, il cui importo superi il 50% del valore della borsa di studio messa a concorso (da 750 a 1.300 euro per Supermedia) sono incompatibili;
  • gli invalidi civili al 100% minorenni concorrono con votazione minima richiesta di 8/10 (titolo di studio III media e promozioni superiori) o 80/100 (titolo di studio scuole superiori);
  • il beneficiario maggiorenne deve fare domanda a suo nome.

Ricordiamo che la domanda può essere inoltrata, esclusivamente on line, a decorrere dalle ore 12,00 del 4 ottobre 2019 e non oltre le ore 12 del giorno 25 ottobre 2019.

LEGGI ANCHE:

ICOTEA_19_dentro articolo

Borse di studio Supermedia INPS, ecco il bando 2019

CONDIVIDI