Home Sicurezza ed edilizia scolastica Calcinaccio in testa a uno studente: Guariniello avvia un’inchiesta per lesioni colpose

Calcinaccio in testa a uno studente: Guariniello avvia un’inchiesta per lesioni colpose

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il pm Raffaele Guariniello ha avviato un’inchiesta per lesioni colpose, in riferimento ad  un calcinaccio caduto in testa a uno studente della scuola media Meucci, in via Revel a Torino. In conseguenza al crollo è stato chiuso un piano dell’edificio, le classi coinvolte trasferite in un altro plesso scolastico della città. Il Comune aveva parlato di una chiusura legata a ispezioni ordinarie e aveva trasferito le classi in un’altra scuola. In questi giorni la polizia giudiziaria ha fatto un sopralluogo nei luoghi dove è avvenuto il crollo, e nei prossimi giorni arriverà anche un consulente della procura per verificare lo stato strutturale dell’edificio scolastico. Continuano senza sosta gli episodi di crolli nelle scuole, rendendo sempre più complicata l’azione quotidiana di chi lavora all’interno di strutture al limite del collasso.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese