Home Personale Cambiano i governi, ma non gli strafalcioni ortografici

Cambiano i governi, ma non gli strafalcioni ortografici

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Pubblicata la banca dati dei quesiti per la prova preselettiva del corso concorso per dirigenti scolastici di cui al Decreto direttoriale 1259 del 23 novembre 2017, che si svolgerà il prossimo 23 luglio.

La banca dati raccoglie 4.000 quesiti riguardanti la normativa riferita al sistema educativo di istruzione e di formazione e agli ordinamenti degli studi in Italia con particolare attenzione ai processi di riforma in atto.

Non mancano però gli errori ortografici. Ricordate il “traccie” dell’anno scorso sul sito del Miur per la maturità del 2017? Anche stavolta, all’interno deella batteria di test per il concorso dirigenti scolastici c’è un refuso: “qual’è” invece di “qual è”.

ICOTEA_19_dentro articolo

La batteria dei test, è bene ricordarlo, è stata prodotta da una commissione creata precedentemente dall’approdo di Marco Bussetti a viale Trastevere. Né l’ex ministra Valeria Fedeli, né, soprattutto, l’attuale, Marco Bussetti hanno responsabilità sul refuso.

Dal Viale Trastevere, intanto, assicurano che nella fase di estrazione dei 100 test dai 4mila quesiti messi a disposizione dei candidati in queste ore, “sarà posta la massima attenzione”.

TUTTO SUL CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI

Preparazione concorso ordinario inglese