Home Attualità Campania: da lunedì riaprono le scuole, salvo diverse disposizioni

Campania: da lunedì riaprono le scuole, salvo diverse disposizioni

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il giorno 14 scadono gli effetti dell’Ordinanza del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che ha chiuso alla didattica in presenza ogni ordine e grado di scuola dall’infanzia alla scuola secondaria di secondo grado, queste ultime ancor prima che fossero chiuse in tutt’Italia dall’ultimo DPCM.

La Campania è stata classificata  come zona gialla, pertanto riapriranno da lunedì 16 novembre le scuole dell’infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado.

Gli alunni delle scuole secondarie di secondo grado invece continueranno con la DDI, come è  stato previsto a livello nazionale fino al 3 dicembre.
Sappiamo come sia stata contestata dal Governo e in particolare dalla Ministra Lucia Azzolina, dalle forze politiche nonché  dal Sindaco Luigi De Magistris e da associazioni di genitori che hanno presentato due ricorsi al TAR, la decisione del Presidente della Regione Campania di sospendere la didattica in presenza in tutte le scuole fino al 14 novembre

ICOTEA_19_dentro articolo

Ci sono state anche manifestazioni presso la sede della Regione a Via Santa Lucia da parte di mamme che rivendicavano il diritto allo studio per i loro  figli frequentanti la scuola dell’infanzia o la primaria.

Quindi, se non ci saranno prima del 14 disposizioni diverse, lunedì prossimo le scuole riapriranno anche in Campania per docenti e studenti dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado.

Preparazione concorso ordinario inglese