Home Ordinamento scolastico Campionato italiano di geografia a Carrara

Campionato italiano di geografia a Carrara

CONDIVIDI

Carrara ospiterà sabato prossimo i Campionati nazionali della geografia: l’obiettivo è di rendere comprensibile all’opinione pubblica e al governo Renzi l’incomprensibile scelta, operata da Gelmini e& Co, di relegare questo insegnamento ai margini della scuola italiana.

32 squadre di studenti di terza media, per un totale di 128 ragazzi, parteciperanno alla prima sfida nazionale in campo geografico, organizzata da Aiig (Associazione italiana insegnanti di geografia), Sos Geografia e istituto Zaccagna di Carrara, scuola in cui si svolgerà la manifestazione.

Icotea

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

I concorrenti, provenienti da più province italiane, si confronteranno costruendo puzzle geografici, ricercando coordinate, lavorando su carte mute e giochi geografici informatici. Ai vincitori sarà offerto un soggiorno nel Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano e a tutti i partecipanti materiale didattico e geografico.

Scopo dell’iniziativa, oltre a far divertire gli studenti, è di attirare l’attenzione di opinione pubblica, Parlamento e ministero dell’Istruzione sulla geografia, disciplina strategica come sapere di base che, nonostante la sua attualità e utilità, è ai margini della scuola italiana.