Home Archivio storico 1998-2013 Estero Campo di lavoro a Nazareth

Campo di lavoro a Nazareth

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Si prevede la partecipazione di 8-10 volontari internazionali più 10 locali. Il costo di partecipazione: è di 175 Euro (comprende vitto e alloggio per tutta la durata del campo). L’alloggio avviene parte presso famiglie del luogo e parte presso il Centro Giovanile stesso.

Nazareth è la più grande e importante città araba nel nord di Israele. Situata nel cuore della Galilea è circondata da meravigliose colline. E’ popolata da circa 70.000 abitanti, sia Cristiani che Musulmani. Le sue origini risalgono a più di 2.000 anni orsono e per i Cristiani rappresenta il luogo ove Gesù Cristo trascorse la sua infanzia e adolescenza.


Baladna sta organizzando il campo di lavoro in cooperazione con Nashaz, comunità costituita da volontari Arabi poco più di due anni fa. Nashaz mira a sviluppare e ad avvicinare I giovani alle attività artistiche e contemporaneamente mira a promuovere la cultura e l`identità araba attraverso la proiezione di film, lezioni di musica e performance teatrali. La sede di Nashaz si trova in uno storico edificio risalente ad oltre duecento anni fa e di recente adattato per ospitare le attività del centro. Parte dei volontari alloggeranno nel centro stesso mentre un’altra parte di essi sarà ospitata da famiglie del luogo.

Attualmente, infatti, Nashaz impiega solo parte dell’intero centro, in primo luogo per la proiezione di film e per esibizioni teatrali. Il campo di lavoro sarà concentrato sul rinnovamento e l’espansione delle attività nelle aree ancora non utilizzate dello storico stabile in cui Nashaz ha sede. Lo scopo è di riuscire a realizzare tre ulteriori stanze per le attività, soprattutto musicali, promosse dal Centro. Il campo, quindi, consisterà principalmente nell’imbiancare e ripulire lo stabile e, nello stesso tempo, nel costruire porte e altri semplici decorazioni in legno e ferro.


Oltre al lavoro pratico previsto dal campo, i partecipanti saranno anche coinvolti nelle attività culturali serali quali, per esempio, musiche e danze arabo-palestinesi. Avranno inoltre modo di comprendere la storica importanza della Galilea così come la politica di non assimilazione degli Arabi-palestinesi, e loro auspicata dispersione, portata avanti dal governo israeliano, particolarmente nel 1948 e nel 1967. E’ prevista almeno una visita in uno dei tanti villaggi non riconosciuti dal governo israeliano e, quindi, totalmente privo dei più fondamentali servizi.

Nazareth è una dinamica e antica città, famosa soprattutto per la sua tradizione e vocazione Cristiana. Pertanto, ci sono molti siti di interesse storico e culturale da poter visitare e, inoltre, vi è anche la sede di molte altre organizzazioni Arabo-palestinesi cui si farà visita.


Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Nadem Nashef
P.O. BOX 99604, Haifa 31996 Israele

Tel: 972-4-8523035
Fax: 972-4-8523427
Cellulare: 972-64-403634

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese