Home Generale Catania, presentati in municipio i nuovi progetti per le scuole

Catania, presentati in municipio i nuovi progetti per le scuole

CONDIVIDI
webaccademia 2020
“Un progetto organico di divulgazione, rivolto ai più giovani, che abbiamo voluto presentare nella giornata dedicata alla festa dei nonni, punti di riferimento più ‘anziani’ delle nostre famiglie, per evidenziare il valore della trasmissione del sapere fondato sulla forza della saggezza e dell’amore”.
Lo ha detto il sindaco Salvo Pogliese, nella sala giunta di Palazzo degli Elefanti, durante la conferenza stampa di presentazione dei nuovi progetti per le scuole messi a punto dall’assessorato alla Pubblica Istruzione retto da Barbara Mirabella, presente all’incontro insieme ai colleghi titolari dello Sport, Sergio Parisi, e della Famiglia, Giuseppe Lombardo.
“Ringrazio – ha sottolineato il sindaco –  lo staff della pubblica istruzione e degli assessorati coinvolti ma anche tutti gli enti, le scuole, le associazioni, i professionisti e le realtà del territorio che hanno accolto con entusiasmo e grande spirito di collaborazione le nostre proposte mettendo a disposizione, a titolo gratuito, esperienze e competenze per il bene dei ragazzi e della collettività”.
Sono intervenuti alla conferenza stampa, tra gli altri, i rappresentanti della Capitaneria di Porto, comandante Fabrizio Coke, dell’ Accademia di Belle Arti, direttore Virgilio Piccari, dell’  Asp 3, direttrice Uoc Anna Fazio, del Teatro Stabile, direttrice Laura Sicignano, del Teatro Bellini, tenore Salvatore Samperi, del Coni, delegato provinciale Enzo Falzone, del Cnr, Enrico Parano, di Trenitalia, Roberto Lannino, dell’Uoc Odontoiatria speciale riabilitativa del Vittorio Emanuele, direttore Riccardo Spampinato, della Fiab, Marco Oddo,  dell’Airc, Angelo Messina, dell’Associazione italiana Celiachia, Giuseppina Costa, della Dusty, Daniele Pario Penna, e diversi dirigenti scolastici. Presenti anche i presidenti di I e II  municipalità, Paolo Fasanaro e Massimo Ruffino, i consiglieri comunali Giovanni Grasso, presidente della Commissione Cultura, e Alessandro Messina.
“Abbiamo puntato – ha spiegato l’assessore Mirabella – a rafforzare i progetti che hanno avuto negli anni passati riscontri positivi e allo stesso tempo ne abbiamo messi a punto di nuovi, sempre grazie al lavoro degli uffici diretti da Silvana Contino e  Margherita Matalone,  per offrire ai piccoli studenti, con il coinvolgimento anche dei nostri animatori scolastici, un ventaglio quanto più articolato possibile di attività e conoscenze”.
L’assessore Parisi ha voluto mettere in evidenza “la piena disponibilità del mondo dello sport a entrare nelle scuole grazie al coinvolgimento del Coni e al lavoro del delegato provinciale Enzo Falzone,  che ha interessato 30 scuole, 180 classi, 17 istruttori federali per 1100 ore di sport, con 14 discipline”.
L’assessore Lombardo si è soffermato sul lavoro di squadra messo in atto dall’Amministrazione comunale anche con i nuovi progetti  “per incrementare la lotta alla dispersione scolastica, fenomeno purtroppo ancora molto diffuso che stiamo cercando di contrastare con il massimo dell’impegno e dell’energia”.
Gli ambiti delle attività progettuali organizzate e coordinate dall’ufficio Scuola dell’obbligo e attività parascolastiche spaziano  dal  sostegno alla genitorialità alla prevenzione della violenza sui minori, dai percorsi artistici a quelli di mobilità sostenibile, dalla conoscenza del patrimonio storico-architettonico cittadino alla musica di Bellini, al teatro di Martoglio e di altri autori, dalle tradizioni religiose a quelle popolari, dall’ambiente alla raccolta differenziata.
Le attività predisposte dall’ufficio Prevenzione e educazione alla salute vanno dall’educazione alimentare ai centri di comunicazione e di ascolto, dall’educazione all’igiene orale con interventi di odontoiatria speciale riabilitativa per gli studenti con disabilità alla sensibilizzazione sui problemi legati alla celiachia, dalla prevenzione del melanoma cutaneo agli interventi sui disturbi specifici dell’apprendimento.
Preparazione concorso ordinario inglese