Home Politica scolastica Centemero (FI): no a cancellazione prove Invalsi da esame di terza media

Centemero (FI): no a cancellazione prove Invalsi da esame di terza media

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia, Elena Centemero, risponde al sottosegretario Davide Faraone in merito alla possibile futura eliminazione delle prove Invalsi dall’esame di licenza media.

“Faraone si faccia consigliare meglio,” attacca Centemero. “Un sottosegretario all’Istruzione dovrebbe avere come obiettivo la qualità della formazione e la crescita educativa e culturale delle studentesse e degli studenti, mentre la sua proposta sull’eliminazione delle prove Invalsi dall’esame di terza media sembra volta solo a recuperare il consenso degli insegnanti in vista di competizioni elettorali”.

ICOTEA_19_dentro articolo

“L’Invalsi, prosegue la deputata di Forza Italia, è un sistema prezioso di valutazione per il nostro sistema scolastico e per questo Forza Italia lo ha sempre sostenuto. La scuola ha bisogno di un vero sistema di valutazione e di rendicontazione affinché l’offerta formativa sia di qualità. Il sistema per il momento prevede il RAV, ossia il rapporto di autovalutazione delle scuole, e le prove Invalsi sugli apprendimenti. Ho voluto che nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa venisse inserito il Piano di Miglioramento delle scuole proprio per cercare di migliorare la qualità della formazione”.

“Il nostro sistema, conclude Centemero, ha bisogno di una valutazione da più prospettive: autovalutazione, prove INVALSI e un corpo ispettivo davvero potenziato che supporti i dirigenti scolastici e gli istituti a fornire una formazione valida e di qualità. Per questo, respingiamo al mittente la proposta di Faraore. Si alla valutazione”.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese