Home Politica scolastica Centemero (Fi): va bene l’ascolto, non la proteste a prescindere

Centemero (Fi): va bene l’ascolto, non la proteste a prescindere

CONDIVIDI

“Sulla riforma scolastica che ha in mente il governo restano molti punti oscuri e, appena potremo discutere di un testo vero anziché di una serie di intenzioni, Forza Italia farà la sua parte in modo critico ma costruttivo”.

Ha detto l’on Elena Centemero che invita il governo “ad ascoltare gli studenti”. “Tuttavia non siamo stati e non siamo d’accordo con chi si rivolta ‘a prescindere’ contro ogni cambiamento. Tanto più se la protesta si manifesta in gesti violenti e inaccettabili come quello di bruciare manichini raffiguranti esponenti politici. Perché questo va oltre ogni legittima espressione di preoccupazione per il futuro, e sembra piuttosto lo stanco ripetersi di un copione che vuole una contestazione ‘sempre e comunque’, senza prima sincerarsi di contenuti reali e prospettive”.

ICOTEA_19_dentro articolo
CONDIVIDI