Home Sicurezza ed edilizia scolastica Check-list di controllo per una scuola sicura

Check-list di controllo per una scuola sicura

CONDIVIDI
  • Credion

Ecco l’elenco:

– analisi delle aree di transito e di passaggio con particolare riguardo all’avvenuta delimitazione delle zone di transito e di passaggio

– analisi degli spazi di lavoro con riferimento all’altezza, alla superficie, alla cubatura dei singoli locali in funzione del numero di persone presenti,

Icotea

– analisi della condizione dei pavimenti con riferimento alla conformità dei materiali utilizzati in funzione delle lavorazioni svolte, alla facile pulizia delle superfici, alla presenza di buche e/o sporgenze con relativi sistemi adottati per la loro protezione o segnalazione,

– analisi delle condizioni delle uscite di emergenza con riferimento al loro numero e localizzazione in funzione dei documenti di prevenzione incendi ed al fatto che siano segnalate e illuminate con cartellonistica e luci adeguate

– analisi delle porte e dei portoni di accesso e di comunicazione ai locali e tra i vari locali con riferimento al loro numero, alla loro dimensione e alla loro separazione

– analisi delle scale fisse a gradini con riferimento alle dimensioni di pedate, alzate,

larghezza in funzione del loro uso, alla presenza di parapetti normali sulle aperture verso il vuoto, alla presenza di corrimano su lati compresi tra due muri

– analisi delle scale fisse a pioli con riferimento alla loro altezza, inclinazione, presenza di gabbia metallica di protezione, distanza dei pioli dalla parete a cui la scala è fissata

– analisi di impalcature, passerelle, ripiani di lavoro con riferimento alla presenza di parapetto normale sui lati aperti verso il vuoto

– analisi di solai di deposito con riferimento alla presenza di parapetti sui lati aperti verso il vuoto e di segnaletica inerente la portata massima ammissibile

– analisi dei sistemi di immagazzinamento dei materiali in deposito con riferimento agli spazi occupati, ai sistemi di impilamento, allo stato di conservazione dei contenitori, alle condizioni degli scaffali di deposito ed alla presenza sugli stessi delle necessarie indicazioni della loro portata