Home Archivio storico 1998-2013 Generico Come l’e-Government cambia la Pubblica Amministrazione

Come l’e-Government cambia la Pubblica Amministrazione

CONDIVIDI
  • Credion

L’e-Government è sempre più un obiettivo strategico per le pubbliche amministrazioni a livello nazionale ed internazionale. In Italia, l’Information Technology per il miglioramento della qualità e dell’efficienza del settore pubblico riveste un ruolo di primo piano nel programma di Governo. Il programma di e-Government, messo a punto dal ministro Stanca, ha come obiettivo primario quello di portare l’Italia tra i Paesi europei più avanzati in tema di Società dell’Informazione, rispondendo all’esigenza di migliorare la qualità del servizio pubblico, modernizzando il rapporto con i cittadini, in un’ottica di citizen satisfaction, e d’innovazione nella gestione delle attività interne alla P.A.
Durante il convegno sarà fatto il punto sul processo di modernizzazione della Pubblica Amministrazione a livello centrale e locale e si esaminerà lo stato di attuazione delle iniziative promosse dal Governo. Tra i principali argomenti affrontati: il protocollo informatico, la banca dati on line della Pubblica Amministrazione, l’e-learning per l’aggiornamento professionale del pubblico impiego, l’e-government e il nuovo federalismo, l’accesso dei cittadini ai servizi pubblici on line.

Per maggiori informazioni consultare "Ulteriori approfondimenti"

Icotea