Home Archivio storico 1998-2013 Generico Compensazione festività non godute, interrogazione parlamentare

Compensazione festività non godute, interrogazione parlamentare

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Non accenna a placarsi il dibattito riguardante la questione delle festività civili coincidenti con la domenica che, stando alla legge 260/49 e successive modificazioni e integrazioni, dovrebbe dare luogo al pagamento di un indennizzo a favore dei lavoratori interessati.

Tempo fa, peraltro, molti docenti, che avevano scioperato il 12 novembre, per evitare la trattenuta, avevano chiesto all’Amministrazione che il loro debito venisse compensato con il credito derivante dalla festività del 25 aprile 1999,  che cadeva, appunto, di domenica.

Ciò nonostante, l’Amministrazione ha opposto un netto rifiuto, motivando tale provvedimento con l’assenza di norme contrattuali in ordine alla questione.

Una posizione che, in molti casi, ha determinato l’insorgenza di un vivace contenzioso, tutt’ora in corso, dagli esiti tutt’altro che certi, per l’Amministrazione.

Nel frattempo, la questione ha raggiunto anche la sede parlamentare, con la presentazione di un’interrogazione da parte del deputato della Margherita, Giuseppe Molinari, alla quale dovranno rispondere, congiuntamente, il Ministro Tremonti e la sua collega Letizia Moratti.

Il deputato interrogante, peraltro, ha suggerito anche una possibile soluzione del problema, tramite l’inserimento di un’apposita previsione nell’atto di indirizzo all’Aran che il governo dovrà emanare, a breve, per dare inizio alle trattative per il rinnovo del contratto di comparto.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese