Home Alunni Con Talent Camp la formazione guarda al futuro e all’innovazione

Con Talent Camp la formazione guarda al futuro e all’innovazione

CONDIVIDI

Nasce a Roma il Talent Camp che formerà gli studenti sul futuro e sulla trasformazione digitale.

Il polo educativo realizzato da Indra e il centro Elis si occuperà in particolare di formare i ragazzi su aspetti di Big Data Analitics e si rivolge a giovani, professionisti e imprese per provare a diminuire il divario tra scuola e lavoro, a ridurre la disoccupazione giovanile e contribuire allo sviluppo sostenibile delle organizzazioni.

Icotea

Già nel 2017, la società di tecnologia e consulenza ha inserito circa 180 professionisti nel suo team in Italia, la maggior parte dei quali sono entrati nell’ambito del programma Smart Start, altra iniziativa volta a promuovere l’inserimento di giovani talenti in azienda.

Talent Camp Indra, forte della collaborazione con le principali Università e centri di ricerca del Paese quali il Politecnico di Milano, le Università di Siena e Trento e il Centro di Ricerca in Tecnologie, Innovazione e Servizi Finanziari (Cetif) dell’Università Cattolica di Milano mira ad ampliare ulteriormente il proprio “competence center” di professionisti, rafforzando in modo mirato alcuni profili coinvolti in particolare nei processi di trasformazione digitale e nello sviluppo della nuova offerta di soluzioni innovative, come appunto i Big data & Analytics.

Il Talent Camp è in grado di ospitare fino a 20 studenti offrendo un percorso di formazione a giovani laureati in materie scientifiche che vogliono approfondire la loro passione sulla tecnologia in professione.

In dettaglio si rivolge ai giovani di età inferiore a 29 anni con laurea triennale o magistrale in informatica Ingegneria Informatica e Ingegneria Matematica o una laurea magistrale in Matematica, Fisica, Statistica, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Biomedica ed Economia.

Il percorso, che prevede un rimborso fin dal primo giorno, è basato su due mesi di formazione in aula presso il centro Elis di Roma e i due mesi successivi di training on the job presso le sedi Indra di Roma e di Milano.

Al termine del percorso la società offrirà ai migliori studenti la possibilità di entrare a far parte del team di Indra in Italia con un contratto a tempo indeterminato.

Tra gli altri requisiti consigliati per accedere al programma sono indicati le abilità organizzative, le capacità di lavorare in squadra e ovviamente una buona conoscenza della lingua inglese.

L’analisi dei Big Data riveste sempre più una forte e strategica rilevanza nel contesto occupazionale perché nei prossimi anni, saranno fortemente richiesti professionisti in grado di leggere, interpretare e sintetizzare i flussi dati provenienti dai sensori che le nuove tecnologie e le reti nuova generazione (5G) metteranno a disposizione.