Home Precari Concorsi 24 mesi ATA, valutazione titoli e servizi per il profilo di...

Concorsi 24 mesi ATA, valutazione titoli e servizi per il profilo di addetto all’azienda agraria

CONDIVIDI

Fra le due aree A e B del personale ATA si inserisce l’area denominata AS rivolta agli addetti alle aziende agrarie, le cui mansioni sono svolte come personale addetto alle aziende esistenti all’interno dei singoli istituti agrari.

Per il suddetto profilo, per gli aspiranti non inseriti nella graduatoria provinciale, la nota del MI prevede, secondo quando indicato all’art. 2, oltre ai 24 mesi di servizio, anche non continuativo, nelle scuole dello Stato, i seguenti requisiti:

Icotea
  1.  Essere in servizio in qualità di personale ATA a tempo determinato nella scuola statale nella medesima provincia e nel medesimo profilo professionale cui si concorre;
  2. Il personale che, eventualmente, non sia in servizio all’atto della domanda nella medesima provincia e nel medesimo profilo professionale cui concorre, non perde la qualifica di “personale ATA a tempo determinato della scuola statale”, come sopra precisato, se inserito nella graduatoria provinciale ad esaurimento o negli elenchi provinciali per le supplenze della medesima provincia e del medesimo profilo cui si concorre;
  3. Il personale che non si trovi nelle condizioni di cui alla precedente lett. a) né nelle condizioni di cui alla precedente lett. b) conserva, ai fini del presente bando, la qualifica di “personale ATA a tempo determinato della scuola statale” se inserito nella terza fascia delle graduatorie di circolo o di istituto per il conferimento delle supplenze della medesima provincia e del medesimo profilo cui si concorre.

Valutazione dei titoli e dei servizi

Titolo di accesso

  • Diploma di qualifica professionale di:
  • Operatore agro turistico;
  • Operatore agro industriale;
  • Operatore agro ambientale
  • Per chi è inserito nelle graduatorie di circolo e di istituto di 3^ fascia vigenti al momento della scadenza della domanda, restano validi, ai fini dell’ammissione per il medesimo profilo professionale, i titoli di studio in base ai quali avevano conseguito a pieno titolo l’inserimento in tali graduatorie
  • I titoli di studio conseguiti all’estero sono validi, ai fini dell’accesso, solo se siano stati dichiarati equipollenti

Il punteggio è uguale alla media dei voti riportati a 10

Altri titoli culturali

  • Diploma di maturità (si valuta un solo titolo) Punti 3,00

Servizio

  •  Servizio effettivo a tempo indeterminato o a tempo determinato prestato in qualità di addetto alle aziende agrarie in scuole o istituti di istruzione primaria, secondaria ed artistica statali, nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero, nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali e negli educandati femminili dello stato .

Per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. punti 0,50

  • Altro servizio effettivo comunque prestato nelle scuole o istituti di istruzione primaria, secondaria ed artistica statali, nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero, nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali e negli educandati femminili dello stato .

Per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. punti 0,15

  •  Servizio prestato alle dirette dipendenze di amministrazioni statali, regionali, provinciali o comunali, nei patronati scolastici o nei consorzi provinciali per l’istruzione tecnica

Per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. punti 0,05

Nota bene

  • I periodi di assenza dal servizio, (malattia, permessi per esami, per lutto, congedi parentali) secondo quanto previsto dall’art. 19 del CCNL/SCUOLA sono considerati come anzianità di servizio a tutti gli effetti.
  • Nei limiti della durata della nomina, il periodo di assenza dovuto all’impedimento dell’assunzione in servizio in base alle vigenti disposizioni (astensione obbligatoria) va valutato comunque nell’anzianità di servizio a tutti gli effetti.
  • Il servizio prestato con rapporto di lavoro a tempo parziale è valutato per intero.
  • Il servizio militare di leva e i servizi sostitutivi assimilati per legge o il servizio civile sostitutivo di quello di leva prestati in costanza di rapporto di impiego è valutato come servizio nel profilo
  • Il servizio militare di leva e i servizi sostitutivi assimilati per legge o il servizio civile sostitutivo di quello di leva prestati non in costanza di rapporto di impiego è valutato come servizio alle dirette dipendenze dello Stato.
  • Qualora il servizio sia stato prestato in scuole secondarie pareggiate o legalmente riconosciute o in scuole elementari parificate o in scuole paritarie il punteggio è ridotto alla metà.
  • Il servizio prestato nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero è equiparato, ai fini della valutazione, al corrispondente servizio prestato in Italia
  • Al fine di ottenere una valutazione senza frazioni di punto inferiori al centesimo, nell’ipotesi di presenza di più di due cifre decimali, deve effettuarsi l’arrotondamento alla seconda cifra decimale (es. 1,235 va arrotondata a 1,23; invece 1,236 va arrotondata a 1,24)