Home Concorsi Concorso docenti educazione motoria: chi può partecipare? Ecco i requisiti

Concorso docenti educazione motoria: chi può partecipare? Ecco i requisiti

CONDIVIDI

La legge di bilancio per il 2022 ha introdotto nella scuola primaria la figura del docente di educazione motoria. L’obiettivo è promuovere tra gli studenti  l’assunzione  di  comportamenti  e  stili  di  vita funzionali  ad una sana crescita, al   benessere psico-fisico  e  al  pieno  sviluppo  della  persona umana.

Educazione motoria  diritto personale

Il legislatore, nel riconoscere l’educazione motoria  come un diritto personale e come uno strumento atto a favorire il processo apprenditivo degli alunni, si è posto come obiettivo l’introduzione di docenti forniti di idoneo titolo di studio e dell’iscrizione nella correlata classe di concorso  « Scienze  motorie  e  sportive  nella scuola primaria ».

Icotea

Classi interessate

La riforma interesserà, come prima applicazione le classi quarte e quinte, e dovrebbe avviarsi già dall’anno scolastico 2022/2023 per le classi quinte e dall’anno scolastico 2023/2024 per le classi quarte.

Chi può partecipare

Possono partecipare al concorso, i candidati in possesso, oltre ai 24 crediti nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, di uno dei seguenti titoli:

  • laurea  magistrale  conseguita nella classe LM-67 « Scienze  e  tecniche  delle  attività  motorie preventive e adattate» ;
  • laurea  magistrale nella classe LM-68 « Scienze e tecniche dello sport»;
  • laurea  magistrale  nella classe LM-47 «Organizzazione  e  gestione  dei servizi per lo sport e le attività motorie»; 
  • uno dei titoli equiparati ai diplomi di lauree di vecchio ordinamento, lauree specialistiche ai sensi del decreto ministeriale  del 9 luglio 2009.

Procedura concorsuale

Il decreto ministeriale deve essere pubblicato, entro 60 giorni dal 30 dicembre 2021, quindi entro il 28 febbraio dovranno  definirsi:

  • i termini e le modalità di presentazione delle domande;
  • i titoli valutabili;
  • le modalità di svolgimento delle prove;
  • i criteri di valutazione dei titoli e  delle  prove; 
  • nonché  la  composizione delle commissioni di valutazione;
  • la misura del  contributo  a carico dei partecipanti.

Equiparazione docenti

I candidati che superano le prove e sono nominati in ruolo saranno equiparati ai docenti che operano nella scuola primaria  sia giuridicamente che economicamente, gli stessi non potranno essere impegnati in altri insegnamenti.

Durata graduatorie

I candidati che superano le prove concorsuali saranno graduati in relazione alle prove e ai titoli previsti dal relativo bando. Le suddette graduatorie  avranno validità  annuale  e non avranno alcuna efficacia con l’approvazione delle graduatorie riferite al successivo concorso.

Orario d’insegnamento

L’orario d’insegnamento per l’educazione motoria resta di due ore settimanali che saranno aggiunte all’orario delle attività didattiche  per le classi a tempo normale, mentre per le classi a tempo pieno l’orario rimane invariato considerato che l’attività può essere svolta in compresenza.

Organico docenti

Con l’espletamento del concorso per docenti di educazione motoria nella scuola primaria, l’organico sarà invariato nella misura in cui i posti saranno reperiti dal pensionamento dei docenti della scuola primaria.