Home I lettori ci scrivono Concorso docenti, l’ira dei candidati di Geografia nel Lazio

Concorso docenti, l’ira dei candidati di Geografia nel Lazio

CONDIVIDI
  • Credion

Siamo un gruppo di partecipanti al concorso a cattedra per la classe di concorso A021 Geografia nel Lazio e volevamo raccontare alla vostra redazione la cronologia degli eventi che ci ha visti purtroppo coinvolti.

1)      Il 19 maggio u.s. circa 123 docenti hanno sostenuto la prova scritta a Latina  (per le regioni Lazio, Toscana e Sardegna);

Icotea

2)      Il 15 giugno u.s., cioè dopo più di un mese dallo scritto, l’USR ha pubblicato le griglie di valutazione per la prova scritta, griglie che andavano pubblicate prima della prova;

3)      Il 23 giugno u.s. l’USR Lazio ha pubblicato un elenco dei partecipanti ammessi alla prova orale: 40 candidati.

4)    Molti dei non ammessi alla prova orale ha fatto richiesta di accesso agli atti e si ricorda che per legge la stessa deve essere concessa entro 30 giorni dalla data di inoltro della richiesta;

5)      Le prove orali, inizialmente, prevedevano un calendario che iniziava il 14 luglio 2016 per concludersi il 21 luglio 2016.

6)    I candidati che il 21 luglio prossimo avrebbero dovuto sostenere la prova orale, hanno ricevuto in data 13 luglio 2016 una “comunicazione che posticipa la prova al 3 agosto 2016”.

7)  Oggi, 14 luglio, un candidato non ammesso all’orale, che precedentemente aveva fatto domanda di accesso agli atti, ha ricevuto una comunicazione nella quale ha appreso di aver superato la prova scritta e che quindi dovrà presentarsi alla prova orale il prossimo 3 agosto. Di fatto è stata riaperta la graduatoria per l’orale soltanto in seguito alla richiesta di accesso agli atti, per il momento non concessa a tutti gli altri candidati. Tale rettifica è stata poi pubblicata sul sito dell’USR Lazio.

Se sarà necessario, quindi saremo costretti a chiedere trasparenza nelle sedi opportune.

Grazie dell’attenzione.