Home Concorsi Concorso docenti primaria e infanzia posto comune. Quadro di riferimento valutazione prova...

Concorso docenti primaria e infanzia posto comune. Quadro di riferimento valutazione prova scritta

CONDIVIDI
  • Credion

Con riferimento all’art. 8 del decreto 325 del 05/11/ 2021 il Ministero ha emanato il quadro di riferimento per la valutazione della prova scritta del concorso per posto comune di docente di scuola infanzia e primaria.

Prova scritta

La prova scritta computer based ha la durata di 100 minuti, fermo restando gli eventuali tempi aggiuntivi e gli ausili, di cui all’articolo 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, é composta da cinquanta quesiti sugli argomenti previsti dall’allegato A al decreto 498 del 2020.

Icotea

Argomenti dei quesiti posti comuni

  • 40 quesiti saranno sugli aspetti curricolari, psico-socio – pedagogico – didattici, organizzativi e normativi, finalizzati a valutare le conoscenze dei contenuti e dei quadri di riferimento della professionalità docente della scuola dell’infanzia e primaria. 

Argomenti dei quesiti posti di sostegno

  • 40 quesiti a risposta multipla inerenti alla pedagogia speciale, alla psicologia dell’età evolutiva e dell’apprendimento, alle metodologie didattiche da applicarsi alle diverse tipologie di disabilità, ad aspetti normativi e organizzativi, finalizzati a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità.

Argomenti uguali docenti comuni e sostegno

  • Cinque quesiti a risposta multipla sulla conoscenza della lingua inglese al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • Cinque quesiti a risposta multipla sulle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento

L’ordine dei quesiti e i punteggi

I 50 quesiti sono somministrati in modalità casuale per ciascun candidato.

Ciascun quesito consiste in una domanda seguita da quattro risposte, delle quali solo una è esatta; l’ordine dei 50 quesiti è somministrato in modalità casuale per ciascun candidato.

A ciascuna risposta corretta sono assegnati due punti; zero punti per risposta errata o non data.

La prova è valutata al massimo 100 punti ed è superata da chi consegue il punteggio minimo di 70 punti.

SCARICA PDF POSTO COMUNE

SCARICA PDF POSTO DI SOSTEGNO