Home Concorsi Concorso infanzia e primaria, le novità in Gazzetta Ufficiale

Concorso infanzia e primaria, le novità in Gazzetta Ufficiale

CONDIVIDI

Come abbiamo già scritto, le prove scritte del concorso ordinario della scuola dell’infanzia e primaria, si svolgeranno nel periodo che va dal 13 al 21 dicembre.

ELENCO DATE PROVE SCRITTE

Il bando in Gazzetta Ufficiale

Le disposizioni modificative del concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente per i posti comuni e di sostegno della scuola dell’infanzia e primaria sono state ufficializzate con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale di oggi, 23 novembre.

Icotea

Le novità più importanti

Le commissioni di concorso sono costituite come specificato dal decreto ministeriale 5 novembre 2021, n. 325, con decreto del direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale responsabile della procedura. Le commissioni sono suddivise in sottocommissioni, con l’integrazione di un numero di componenti pari a quello delle commissioni originarie e di un segretario aggiunto, e secondo le modalità previste dall’art. 404, comma 12, del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297.

La prova scritta è computer based con 50 quesiti a risposta multipla e una sola risposta sarà quella giusta fra le quattro proposte.

Ogni candidato avrà una prova diversa dall’altro con una combinazione del tutto casuale delle domande. Saranno 40 domande sulla specifica disciplina a seconda della tipologia di posto, cinque quesiti a risposta multipla inerenti la conoscenza della lingua inglese al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue e cinque quesiti a risposta multipla inerenti le competenze digitali nell’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento.

Il tempo a disposizione per rispondere alle 50 domande è di 100 minuti, la valutazione della prova va da un minimo di 70 ad un massimo di 100, al di sotto dei 70 punti non si passa alla prova orale.

La prova scritta si svolge nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione, nelle sedi individuate dagli uffici scolastici regionali competenti per territorio.

I candidati, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, del codice fiscale e della ricevuta di versamento del contributo previsto per la partecipazione alla procedura concorsuale, devono presentarsi nelle rispettive sedi di esame.

La mancata presentazione nel giorno, ora e sede stabiliti, ancorchè dovuta a caso fortuito o a causa di forza maggiore, comporta l’esclusione dalla procedura concorsuale.

Chi passa alla prova orale dovrà sapere che per tale prova si ricevono da parte del competente USR comunicazione esclusivamente a mezzo di posta elettronica all’indirizzo indicato nella domanda di partecipazione al concorso, del voto conseguito nella prova scritta, della sede, della data e dell’ora di svolgimento della loro prova orale almeno venti giorni prima dello svolgimento della medesima.

I temi delle prove orali sono predisposti da ciascuna commissione giudicatrice secondo il programma di cui all’Allegato A del decreto ministeriale 5 novembre 2021, n. 325.

Le commissioni le predispongono in numero pari a tre volte quello dei candidati ammessi alla prova. Ciascun candidato estrae la traccia, su cui svolgere la prova, 24 ore prima dell’orario programmato per la propria prova. Le tracce estratte sono escluse dai successivi sorteggi.

I posti messi a concorso

I PROGRAMMI – ALLEGATO A

TUTTE LE NOTIZIE SUL CONCORSO

Corsi di preparazione al concorso scuola

Per prepararti al concorso, segui il corso Guida alla normativa scolastica, come da ALLEGATO A del concorso ordinario per scuola secondaria.

Per prepararti al concorso, segui il corso Guida alla normativa scolastica, come da ALLEGATO A del concorso ordinario per scuola dell’infanzia e primaria.

Per prepararti sui temi pedagogico-didattici, il corso Conoscenze pedagogico-didattiche di base del docentescuola secondaria.

Per prepararti sui temi pedagogico-didattici, il corso Conoscenze pedagogico-didattiche di base del docentescuola infanzia e primaria.

Per prepararti sui temi della didattica digitale, il corso e-learning Nuove tendenze della didattica, tra digitale e innovazione, destinato a docenti di ogni ordine e grado.