Home Precari Concorso scuola secondaria, cosa posso insegnare con la mia classe di concorso

Concorso scuola secondaria, cosa posso insegnare con la mia classe di concorso

CONDIVIDI

Il decreto scuola (il salva precari bis licenziato dal Consiglio dei Ministri dello scorso 10 ottobre) è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Al’’interno, c’è il concorso ordinario scuola secondaria, oltre allo straordinario.

Concorso scuola secondaria, tutte le info utili

Per chi vuole lavorare nel mondo della scuola non è sempre facile districarsi tra le nozioni e le definizioni dei ruoli e dei titoli richiesti per ogni posto offerto dagli istituti.

I titoli di accesso all’insegnamento costituiscono il requisito base per accedere all’insegnamento nella scuola italiana.

ICOTEA_19_dentro articolo

Nell’ordinamento scolastico non è consentito l’accesso all’insegnamento con la laurea di primo livello; è necessario conseguire una laurea di secondo livello (specialistica o magistrale).

SCUOLA SECONDARIA DI I E II GRADO   

  • Laurea di Vecchio Ordinamento, Laurea Specialistica o Magistrale di Nuovo Ordinamento, Diploma accademico di II livello, Diploma di Conservatorio o di Accademia di Belle Arti Vecchio Ordinamento DPR 19/2016 e DM 259/2017;
  • Diploma di scuola superiore (per gli insegnamenti tecnico-pratici) DPR 19/2016 e DM 259/2017.

Concorso scuola secondaria, cosa posso insegnare con la mia classe di concorso

La Cisl Scuola ha messo a disposizione un utile documento che mette in corrispondenza le classi di concorso con gli indirizzo di studio nella scuola secondaria.

Cosa posso insegnare con la laurea la cui classe di concorso è A12? Con questo codice ci si riferisce all’insegnamento delle materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado. Con tale titolo è possibile insegnare nei licei artistici, classici, linguistici, scientifici, musicali, scienze umane, ecc….

SCARICA IL DOCUMENTO PER CONTROLLARE LA CORRISPONDENZA

In questo documento tante informazioni utili per gli aspiranti docenti e non solo.

Al concorso ordinario scuola secondaria potranno partecipare tutti i candidati in possesso della laurea magistrale anche se privi di abilitazione. A questo requisito, tuttavia, deve essere aggiunto il possesso dei 24 CFU, ovvero crediti formativi universitari nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e metodologie e tecnologie didattiche, che restano requisito d’accesso come previsto dal Decreto Legislativo n. 59/2017.

Ciò vuol dire che questo concorso docenti sarà aperto anche a chi non possiede abilitazione. Per questi candidati sarà possibile accedere con 24 CFU.

24 CFU, cosa sono e come acquistarli per diventare insegnante

Normativa di riferimento

– DM 259/17 e relative tabelle (Decreto correttivo e integrativo del DPR 19/16)
– DPR 19/16 e relative tabelle (Nuovo regolamento delle classi di concorso)
– Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 (Equiparazioni tra diplomi di lauree di vecchio ordinamento, lauree specialistiche e lauree magistrali)
– Decreto Ministeriale 92 del 23 febbraio 2016 – Titoli di specializzazione per A-23 (Italiano L2)
– Decreto Ministeriale 93 del 23 febbraio 2016 – Ambiti disciplinari nuove classi di concorso

LEGGI ANCHE
24 CFU, cosa sono e come acquistarli per diventare insegnante
Concorso straordinario secondaria, chi può partecipare