Home Concorsi Concorso secondaria di primo e secondo grado: i titoli valutabili

Concorso secondaria di primo e secondo grado: i titoli valutabili

CONDIVIDI
  • Credion

Secondo l’allegato B i titoli valutabili per i candidati che hanno superato le prove scritto e orale del concorso secondaria di primo e secondo grado sono:

Fascia A

Icotea
  • A.1 posti comuni
  • Titoli di accesso integrato dai 24 CFU/CFA in base al punteggio conseguito,

se non dovesse essere presente il voto saranno attribuiti punti 3,75.

  • Il possesso di abilitazione specifica conseguita in una prova selettiva, punti 12,50
  • Abilitazione conseguita attraverso la frequenza di percorsi abilitanti punti 5.
  • A.2 posti di sostegno

In aggiunta ai titoli di cui sopra va valutato:

  • Diploma di specializzazione sul sostegno per lo specifico grado d’istruzione in base al punteggio,
  • se non dovesse essere presente il voto, saranno attribuiti punti 3,75.
  • Eventuale specializzazione specifica conseguita attraverso la frequenza di percorsi selettivi di accesso saranno attribuiti punti 12,50.
  • A.3 insegnante tecnico pratico.
  • Al Titolo di studio che costituisce titolo di accesso alla specifica classe di concorso sulla base del punteggio conseguito,
  • se non dovesse essere presente il voto, saranno attribuiti punti 3,75.
  • All’abilitazione specifica conseguita attraverso la frequenza di percorsi di abilitazione saranno attribuiti punti 5.

Fascia B titoli accademici e scientifici posseduti dai candidati:

  • B.1 insegnante tecnico pratico
  • All’abilitazione per la specifica classe di concorso, per ciascun titolo Punti 6,25.
  • Al diploma di Istituto tecnico superiore, dal contenuto strettamente inerente gli insegnamenti impartiti per la classe di concorso a insegnante tecnico pratico punti 3,75.
  • B.2 Punteggio per le classi di  concorso A-55, A-56, A-59 e A63 B.2.1
  • Diploma di perfezionamento conseguito presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia: relativo allo strumento cui si riferisce la graduatoria Punti 5; relativo alla musica da camera o ad altro strumento punti 3,75.
  • Premi in concorsi nazionali o internazionali relativi allo specifico strumento;

primo premio punti 3,75; secondo premio punti 2,50; terzo premio punti 1,25 fino a un massimo di punti 7,5

  • Idoneità in concorsi per orchestre sinfoniche di Fondazioni Lirico Sinfoniche o Orchestre riconosciute punti 2,50 per ciascun titolo fino a un massimo di punti 7,5.
  • B.3 Punteggio per i titoli per le classi di concorso  A57;  A 58
  • Per la danza contemporanea o classica: primo premio punti 3,75; secondo premio punti 2,50; terzo premio punti 1,25 fino a un massimo di punti 7,5
  • B.4 Titoli valutabili in ciascuna procedura concorsuale:
  • diploma di laurea di vecchio ordinamento, laurea specialistica, laurea magistrale, diploma accademico di vecchio ordinamento e diploma accademico di II livello oltre al titolo di accesso. Punti 7,50
  • Ulteriore titolo di specializzazione sul sostegno Punti 5.
  • Certificazione CeClil o ottenuta a seguito di positiva frequenza dei percorsi di perfezionamento in CLIL o per la positiva frequenza di Corsi di perfezionamento sulla metodologia CLIL della durata pari a 60 CFU, purché congiunti alla certificazione nella relativa lingua straniera. Punti 2,5
  • Per la certificazione linguistica di livello C2 Punti 5
  • Diploma di perfezionamento post diploma o post laurea, master universitario di I o II livello, corrispondenti a 60 CFU e con esame finale, per un massimo di tre titoli, conseguiti in tre differenti anni accademici (per ogni titolo) Punti 1,25.

Per i sotto elencati titoli, punti 12,50 per ogni titolo.

  • Inserimento nella graduatoria di merito
  • Dottorato di ricerca
  • Abilitazione scientifica nazionale a professore di I o II fascia
  • Attività di ricerca scientifica
  • Inserimento nelle graduatorie nazionali per i docenti AFAM,

Per i sotto elencati titoli, punti 3,75 per ciascun titolo.

  • Laurea triennale, diploma accademico di I livello, qualora non costituisca titolo di accesso alla laurea specialistica o magistrale o al diploma accademico di II livello e/o Diploma di specializzazione universitario di durata pluriennale.  
  • Inserimento nelle graduatorie nazionali preposte alla stipula di contratti di docenza a tempo indeterminato per i docenti AFAM.
  • Titolo di perfezionamento all’insegnamento in CLIL ovvero titolo abilitante all’insegnamento in CLIL in un paese UE.
  • Certificazioni linguistiche di livello almeno C1 in lingua straniera (è valutato un solo titolo per ciascuna lingua straniera.)
  • Titolo di specializzazione in italiano L2

Fascia C servizio

Per ogni anno di servizio sono attribuiti punti 1,25

  • Il servizio d’insegnamento prestato sullo specifico posto o sulla specifica classe di concorso per cui si concorre e nel sistema d’istruzione e formazione professionale.
  •  L’insegnamento prestato su posti di sostegno nella specifica procedura concorsuale e sullo specifico grado.
  • Il servizio prestato nei percorsi d’istruzione dei Paesi UE è valutato se riconducibile alla specificità del posto o della classe di concorso.
  • Il servizio a tempo determinato è valutato.
  • Non è valutato Il servizio prestato su posto comune per la procedura sul sostegno.