Home Concorsi Concorso straordinario secondaria, dal 22 ottobre al via con le prove: le...

Concorso straordinario secondaria, dal 22 ottobre al via con le prove: le info

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Le prove scritte del concorso straordinario per docenti della scuola secondaria di I e II grado si svolgeranno a partire dal 22 ottobre prossimo e fino al 16 novembre, secondo questo calendario.

Le operazioni di identificazione dei candidati avranno inizio alle ore 8.00 per il turno mattutino e alle ore 13.30 per il turno pomeridiano. Il turno mattutino è previsto dalle 9:00 alle 11:30 e il turno pomeridiano dalle 14:30 alle 17:00.

Prova d’esame

La prova concorsuale non si svolgerà con i quiz a risposta multipla come inizialmente previsto, ma sarà composta da cinque quesiti a risposta aperta e da un quesito, composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta volte a verificare la capacità di comprensione del testo al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue, per quanto riguarda i posti comuni.

ICOTEA_19_dentro articolo

I cinque quesiti volti all’accertamento delle conoscenze e competenze disciplinari e didattico-metodologiche in relazione alle discipline oggetto di insegnamento”, possono valere in totale un punteggio di 15 punti, mentre al quesito di lingua sono assegnati 5 punti.

Per quanto riguarda i posti di sostegno, il concorso scuola straordinario vede cinque quesiti a risposta aperta, volti all’accertamento delle metodologie didattiche da applicare alle diverse tipologie di disabilità, nonché finalizzata a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità e un quesito, composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta volte a verificare la capacità di comprensione del testo al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

La durata della prova è pari a 150 minuti, “fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi di cui all’art. 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104”.

Come si supera la prova

Per superare la prova scritta serve un punteggio complessivo non inferiore a 56/80. Per la valutazione delle prove scritte, le commissioni giudicatrici si avvalgono delle griglie di valutazione che saranno rese disponibili almeno sette giorni prima della relativa prova.

Cosa studiare

Il programma d’esame delle prova concorsuale è contenuto nell’Allegato C al Decreto n. 510 del 23 aprile 2020.

Protocollo di sicurezza

Il MI ha pubblicato le indicazioni relative allo svolgimento della prova scritta computerizzata. Il protocollo di sicurezza allegato alla nota prevede l’obbligo da parte dei candidati, dei componenti della commissione, del personale di vigilanza e di tutte le figure presenti nelle aree concorsuali, di indossare una mascherina chirurgica, che copra correttamente le vie aeree (bocca e naso) per tutto il tempo di permanenza all’interno dell’istituzione scolastica sede di concorso.

Ciascun candidato dovrà dotarsi di idoneo dispositivo di protezione individuale e indossarlo, a pena di esclusione dalla procedura, sia durante il periodo di attesa per l’ingresso all’interno dell’istituzione scolastica, sia all’ingresso nell’aula sede di esame, sia durante lo svolgimento della prova, nonché in uscita dalla struttura.

I candidati hanno inoltre l’obbligo di igienizzarsi le mani con apposito gel disinfettante contenuto nei dosatori all’ingresso e in più punti delle aree (es. ingresso, aule, servizi igienici, etc.) assicurandone un utilizzo frequente.

Il personale impiegato, oltre alla mascherina chirurgica e all’igienizzazione delle mani, dovrà utilizzare guanti monouso al momento delle operazioni di riconoscimento dei candidati, della consegna dei moduli, del materiale occorrente e nelle operazioni di gestione della prova computerizzata.

I candidati, i componenti della commissione di valutazione, del comitato di vigilanza, tutto il personale individuato con compiti di sorveglianza ed assistenza interna per lo svolgimento delle prove e tutti i soggetti presenti nelle strutture, dovranno compilare l’allegato modulo di autodichiarazione.

Con successiva nota del 14 ottobre il MI ha fornito le seguenti precisazioni:

  • nelle procedure di identificazione dei candidati l’obbligo del rispetto del
    distanziamento di un metro deve essere osservato oltre che tra i candidati, anche tra il candidato ed il personale addetto alle operazioni di identificazione;
  • per quanto concerne la previsione di utilizzo dei guanti relativamente alle operazioni di riconoscimento dei candidati, della consegna dei moduli, del materiale occorrente e nelle operazioni di gestione della prova computerizzata, una frequente e accurata igiene delle mani è considerata comunque misura sufficiente ed adeguata, così come anche recentemente ribadito dall’ECDC;
  • in riferimento alla prevista misurazione della temperatura corporea, la stessa deve essere effettuata al momento dell’accesso alla struttura scolastica e non al successivo momento dell’ingresso in aula.

Griglie di valutazione

Il Ministero ha pubblicato le griglie di valutazione riferite ad alcune classi di concorso.

Preparazione concorso ordinario inglese