Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Conoscere per non aver paura”

“Conoscere per non aver paura”

CONDIVIDI
  • Credion


Quest’anno scolastico l’iniziativa ludico educativa "Conoscere per non aver paura", realizzata dall’agenzia di comunicazione La Fabbrica in collaborazione con Abio (Associazione per il Bambino in Ospedale), riguarda le scuole dell’infanzia ed il primo ciclo delle scuole elementari, mentre il prossimo anno farà riferimento al secondo ciclo delle scuole elementari e alle scuole medie.

Il percorso ludico educativo per la scuola dell’infanzia e il primo ciclo delle scuole elementari si struttura attorno ad una storia vicina al vissuto dei bambini che ha come filo conduttore e protagonista un personaggio simbolico, Gogo, un po’ clown, un po’ papà, che introduce e conduce i bambini nel mondo dell’ospedale con la funzione di mediare e facilitare l’avvicinamento al tema, rifacendosi al ruolo dell’operatore ludico attivo in alcuni reparti pediatrici degli ospedali. Il kit didattico è composto da una serie di materiali flessibili e di semplice utilizzo: 1 guida per l’insegnante, 10 schede operative per la classe, 1 filmato, 2 poster per la scuola, 25 opuscoli per le famiglie in diverse lingue.
Al percorso educativo sono affiancati alcuni incontri per insegnanti e genitori, a cui prendono parte formatori dell’Abio. Durante gli incontri saranno discussi i principali temi e le modalità con cui accompagnare i bambini nel percorso educativo e nel mondo ospedaliero.

A conclusione del percorso educativo, "Conoscere per non aver paura" propone alle scuole un evento di animazione teatrale come occasione di verifica e condivisione attiva dei contenuti affrontati. Uno spettacolo che rimette in gioco personaggi e immaginario degli alunni.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa, che si prefigge di sdrammatizzare l’impatto del bambino e della sua famiglia con le strutture e le attività sanitarie, proponendo un’immagine più umana del mondo ospedaliero, è possibile telefonare allo 02/48541204 (dal lunedì al venerdì, ore 9/13 e 14/18), consultare il sito internet
www.scuola.net oppure chiedere chiarimenti al seguente indirizzo di posta elettronica: [email protected] (cliccabile da "Ulteriori approfondimenti".