Home Generale Consegue la licenza media a 91 anni e si iscrive a Ragioneria

Consegue la licenza media a 91 anni e si iscrive a Ragioneria

CONDIVIDI

Come saremo a 91 anni? È difficile dirlo: sarebbe già un’impresa arrivarci in salute. E anche attivi. Come il signor Nicola Torello, sarto in argentina per una vita, che una volta tornato nella terra d’origine, l’Abruzzo, ha voluto coronare un sogno: conseguire quella licenza media che le vicende gli avevano negato.

Così qualche tempo fa il baldanzoso “nonnetto”, di sette nipoti avuti dai quattro figli, si è iscritto al corso di formazione per adulti organizzato alla scuola media Ortiz di Chieti. Ebbene, al termine del corso, riferisce Chieti Today online, ha raggiunto brillanti risultati in tutte le materie.

Icotea

Torello ha preso 10 per il tema su Alessandro Manzoni, e un altro 10 per la prova di matematica. Ha imparato persino l`inglese, preparando un discorso che raccontava dell`amata moglie, scomparsa l`anno scorso.

“Però – ha raccontato al quotidiano online di Chieti, con un po’ di rammarico – non mi hanno fatto parlare abbastanza e non sono riuscito a dirlo”. Ha avuto anche modo di conquistare i commissari, attraverso il suo eloquio brioso e una tesina sulla sua esperienza di soldato in Grecia, a 19 anni, con dissertazioni anche sulla Brigata Maiella e su Chieti città aperta.

 

{loadposition eb-motivare}

 

Appassionato delle materie umanistiche e di storia, vissuta anche sulla propria pelle, il 91enne non voleva più fermarsi, quando la presidente di commissione gli ha detto che l`esame era finito, facendogli i complimenti: “Ho ancora tanto da dire”, ha commentato. A quel punto, però, sono subentrati i figli e i tanti nipoti, che assieme ai professori, lo hanno applaudito e abbracciato. All’esame orale c’era anche il sindaco di Chieti Umberto Di Primio.
Torello non ha intenzione di smettere qui: a settembre si iscriverà a Ragioneria. E non solo: “Voglio imparare a usare il computer: povera figlia mia, mi ha battuto le tesine e le ho fatto fare tantissime ricerche. Imparerò, perché il mio tempo deve essere sempre pieno”.

Intanto è già in vacanza, in giro con la sua Fiat Seicento e due volte alla settimana va in piscina: “Faccio nuoto libero 400 metri”.

La sua vita è talmente da nonno super che a Chieti, per intervistarlo, è arrivata pure la Bbc.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola