Home Archivio storico 1998-2013 Generico Contratto Scuola: il Consiglio dei Ministri assegna 325 milioni di euro

Contratto Scuola: il Consiglio dei Ministri assegna 325 milioni di euro

CONDIVIDI
  • Credion


Diffusa dall’agenzia Ansa, intorno alle ore 14,30, la dichiarazione del ministro Moratti, è stata rilasciata a margine di un incontro sulla riforma della scuola organizzato dai giovani di Forza Italia. Ammonterebbe a 325 milioni di euro la somma che il Governo metterà a disposizione del personale della scuola. "L’accordo trovato con il Ministro dell’Economia" – ha spiegato la Moratti – "ci consente di dare al personale docente 191milioni di euro per l’anno scolastico 2002/2003 e 134milioni per gli ultimi quattro mesi del 2003, stimati e da verificare".

La decisione del Consiglio dei Ministri arriva dopo lo sciopero del 24 marzo, promosso e attuato da tutte le Organizzazioni sindacali della scuola e che ha ottenuto una notevole adesione da parte degli insegnanti e del personale Ata. L’assegnazione di tali risorse consentirà, secondo il Ministro dell’Istruzione, di sbloccare il contratto fermo ormai da mesi. "Avere docenti motivati – ha detto il Ministro – anche sotto il profilo retributivo è fondamentale per una scuola di qualità".