Home Archivio storico 1998-2013 Generico Contributi per attività musicali nelle scuole

Contributi per attività musicali nelle scuole

CONDIVIDI
  • Credion

Possono accedere al contributo tutte le scuole statali di ogni ordine e grado presenti in Sicilia, ad eccezione dei conservatori di musica e degli istituti musicali ad essi equiparati, in quanto istituzionalmente preposti all’insegnamento ed alla diffusione della cultura musicale.
Al fine della concessione dei contributi il dirigente scolastico deve inoltrare, entro il termine perentorio del 20 marzo 2003 (fa fede il timbro dell’ufficio postale accettante), direttamente all’Assessorato regionale dei beni culturali ed ambientali e della pubblica istruzione – Dipartimento pubblica istruzione – Servizio scuola materna ed istruzione di ogni ordine e grado statale, via Generale Magliocco, 46 – 90141 Palermo, apposita domanda di cui all’allegato schema esemplificativo presente in "Ulteriori approfondimenti".

Detta iniziativa deve essere preventivamente approvata dal consiglio di circolo o di istituto su proposta del collegio dei docenti.

Alla domanda va allegata, pena l’esclusione, la delibera del consiglio di circolo o istituto in copia autenticata, unitamente ad un preventivo di spesa ed una dettagliata relazione, debitamente sottoscritta dal dirigente scolastico, illustrativa delle attività che si intendono promuovere.