Home Attualità Coronavirus, il Sud mette “in quarantena” chi arriva dal Nord

Coronavirus, il Sud mette “in quarantena” chi arriva dal Nord

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Obbligo di quarantena per chi arriva al sud provenendo dalla Lombardia o dall’area delle 14 province delimitate come “zone rosse” dal nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri.

Questo è il ‘cuore’ delle ordinanze che in queste ore hanno emanato Puglia, Calabria, Campania, Sicilia, Basilicata e Abruzzo.

“Chi sbarca in Sicilia, con qualsiasi mezzo, provenendo dalle zone rosse del Nord, ha il dovere di informare il medico di base e porsi in autoisolamento”, ha imposto il presidente della Sicilia Nello Musumeci in un’ordinanza in fase di notifica ai nove prefetti, ai questori ed ai 390 sindaci dell’Isola.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il governatore – si legge in un comunicato – “richiama le competenze comuni a tutte le regioni italiane e quelle previste dal comma 2 dell’articolo 31 dello Statuto siciliano che conferiscono al presidente della Regione il potere di disporre delle forze di polizia in caso di necessità”.

“Se tutti manteniamo la calma e il senso di responsabilità, riusciremo a gestire e superare anche questo particolare momento – aggiunge Musumeci – Noi siciliani abbiamo affrontato ben altre calamità e non ci arrendiamo”

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese