Home Attualità Coronavirus, RaiPlay risponde all’emergenza e cambia offerta per gli studenti

Coronavirus, RaiPlay risponde all’emergenza e cambia offerta per gli studenti

CONDIVIDI
  • Credion

Le scuole italiane saranno chiuse dal 5 al 15 marzo per contrastare il diffondersi del coronavirus. Con bambini e ragazzi a casa e l’ipotesi di prorogare oltre il 15 lo stop, RaiPlay ha aggiornato i propri contenuti proponendo una serie di “lezioni on line”.

La piattaforma streaming della Rai aggiunge tre sezioni speciali dedicate all’edutainment, l’intrattenimento educativo rivolto agli studenti.

Icotea

Le tre library sono Bambini, Teen e Learning. Tutte e tre le sezioni, ognuna secondo il target di età degli spettatori, offrono occasioni di approfondimento della lingua inglese.

Nella sezione Learning si possono trovare anche i grandi della letteratura come Giacomo Leopardi, Italo Calvino, Ludovico Ariosto o Pierpaolo Pasolini oltre a quelli più famosi oltre confine con la serie Punto di svolta presentata da Edoardo Camurri.

Sempre rivolto a questo target c’è Zettel debate, incontri di filosofia con due posizioni a confronto per esporre le grandi domande del pensiero umano e dell’attualità.

Grande spazio è dedicato anche alle performing art nella sezione musica e teatro.

E non manca l’attualità con la nuovissima striscia Playlist24, il meglio della Tv in pillole, che propone dall’intrattenimento alle news e che proprio all’informazione sul coronavirus dedica ampio spazio.

Partecipa al webinar dedicato alla didattica a distanza.
Metti MI PIACE alla pagina Facebook di Tecnica della Scuola Formazione e segui la diretta

CORONAVIRUS – TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Normativa emergenza Coronavirus

Ministero della Salute – normativa Coronavirus
Regione Veneto – normativa Coronavirus
Regione Lombardia – normativa Coronavirus
Regione Friuli Venezia Giulia – normativa Coronavirus
Regione Emilia-Romagna – normativa Coronavirus
Regione Piemonte – normativa Coronavirus
Provincia Autonoma di Trento
Regione Toscana – normativa Coronavirs
Regione Liguria – normativa Coronavirus