Home Disabilità Corsi per prof di sostegno in Sardegna

Corsi per prof di sostegno in Sardegna

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La situazione disastrosa della istruzione ai disabili in tutta la Sardegna, e in particolare nella provincia di Sassari, ha indotto l’Usp e le università a concordare l’attivazione dei corsi di abilitazione per insegnanti di sostegno. Lo scrive lanuovasardegna.it di Sassari.

Sono 1841 nell’isola e 627 nel Nord Sardegna i docenti di sostegno che non hanno conseguito il titolo di specializzazione perché per oltre tre anni il ministero dell’Istruzione non ha bandito i corsi di formazione. Solo lo scorso primo dicembre il ministero ha finalmente pubblicato il bando che rimette in moto una macchina ferma da troppo tempo, con effetti negativi sia sugli insegnanti, che vogliono svolgere il loro lavoro al meglio, sia sugli studenti disabili ai quali viene impedito di poter contare su un insegnamento qualificato e certificato.

 

ICOTEA_19_dentro articolo

{loadposition corso-cooperative-learning}

 

«Senza personale qualificato non ci può essere inclusione dei diversamente abili e se si considera che le certificazioni di disabilità sono in continuo aumento, a maggior ragione occorre che la scuola sia preparata ad accogliere gli studenti con tutti gli strumenti di cui hanno bisogno. E anche il docente di sostegno non deve essere lasciato solo, ma deve avere al suo fianco tutto il corpo insegnante. La formazione deve riguardare tutti». Invece, come ha sottolineato il segretario nazionale della Flc, il ministero non ha orecchie su questi temi e ha messo a concorso un numero di posti di insegnanti di sostegno (5800) ben inferiori a quelli necessari.

Preparazione concorso ordinario inglese