Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Corto in Stabia”, concorso per alunni

“Corto in Stabia”, concorso per alunni

CONDIVIDI
  • Credion
Il concorso Corto in Stabia è diviso in quattro sezioni, la prima delle quali è indirizzata agli studenti delle scuole secondarie di I e II grado sul tema “La legalità”.
La seconda sezione, a tema libero, è riservata ai cortometraggi realizzati dagli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado; la terza sezione, anch’essa a tema libero, è aperta a tutti gli studenti delle scuole secondarie di II grado; la quarta sezione è destinata agli studenti stranieri.
Per il tema libero le sceneggiature – i cui autori possono essere uno o più insegnanti oppure genitori di alunni, appartenenti esclusivamente alla scuola in concorso) possono essere di qualunque genere, eccetto che riferite a lavori di animazione, di propaganda o pubblicitari; è possibile trarre il lavoro da una opera letteraria (da indicare nei titoli).
Al concorso, la cui organizzazione è curata dell’ Associazione Culturale Vivistabia, sono ammessi elaborati (non necessariamente inediti) girati con qualsiasi mezzo che non abbiano partecipato alla 1ª edizione di “Corto in Stabia” e la cui durata non deve superare i 20 minuti (esclusi i titoli).
Entro il 30 marzo 2007 le domande di iscrizione al concorso e le opere (in formato Dvd) devono pervenire al seguente recapito: Concorso “Corto in Stabia 2007” – Casella Postale 104 – 80053 Castellammare di Stabia (NA).
L’iscrizione è gratuita e ciascun partecipante potrà inviare un massimo di tre elaborati.
Un’apposita giuria sceglierà i cortometraggi vincitori per ogni sezione e potrà assegnare delle menzioni speciali. Verranno valutati sceneggiatura, regia, recitazione, montaggio, effetti, ecc.

La visione delle opere prescelte (che saranno rese note attraverso il sito internet www.cortoinstabia.it , dove è possibile rintracciare altre notizie sul concorso) e la premiazione avverrà a fine aprile 2007, probabilmente presso le Terme di Castellammare di Stabia.