Home Alunni Covid Piemonte, tamponi gratis per studenti e lavoratori dopo la prima dose

Covid Piemonte, tamponi gratis per studenti e lavoratori dopo la prima dose

CONDIVIDI
  • Credion

Dal 15 ottobre scorso, vale a dire da quando è stato introdotto l’obbligo di Green pass per i lavoratori, la regione Piemonte ha previsto la possibilità di effettuare tamponi gratuiti per i lavoratori che avessero effettuato la prima dose di vaccino in attesa di poter scaricare la Certificazione Verde, che come sappiamo è attiva dal 15° giorno dopo la prima somministrazione.

Ora, la stessa Regione ha deciso di estendere agli studenti da 12 a 18 anni la possibilità di effettuare i tamponi gratuiti nei 15 giorni che trascorrono tra la prima dose e l’invio del Green pass. In questo modo possono salire sui mezzi pubblici del trasporto scolastico.

Icotea

Per uno studente andare a scuola è come per un adulto lavorare – affermano il presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Icardi – Abbiamo applicato a chi lavora questa misura, per analogia lo facciamo anche per i ragazzi che devono prendere i mezzi pubblici per andare a lezione e, in attesa del Green pass, hanno bisogno del certificato da tampone“.

Come fare

Effettuando la prenotazione su www.salutepiemonte.it è possibile accedere agli hot spot pubblici messi a disposizione dalle Asl. Nella sezione Prenotazione visite ed esami occorre selezionare la voce “elimina code”. Inserendo il  codice fiscale e la tessera sanitaria si può scegliere un hot spot del proprio territorio di residenza, ma anche data e ora dell’appuntamento in base alle disponibilità. 

Se il sistema dicesse che non ci sono appuntamenti per la prestazione selezionata cliccare su Altre disponibilità e quindi su Estendi area di ricerca.

Al momento del tampone si dovranno presentare:

  • la prenotazione
  • l’ autocertificazione che attesta la condizione di lavoratore o studente
  • il certificato vaccinale rilasciato all’atto della prima somministrazione (che si può recuperare nell’ area personale del sito www.ilPiemontetivaccina.it)
  • un documento di identificazione (passaporto, carta d’identità)
  • la tessera sanitaria.

Elenchi e orari degli hotspot