Home Sicurezza ed edilizia scolastica Criticità solai nelle scuole

Criticità solai nelle scuole

CONDIVIDI
  • Credion

I casi di cronaca, sempre prontamente registrati dalla nostra testata giornalistica, dimostrano che i solai sono tra i principali fattori di rischio nelle scuole.

Le criticità maggiori sono sfondellamento e problemi strutturali che comportano gravi conseguenze per l’agibilità degli edifici e soprattutto impediscono la salvaguardia della vita umana di tutta la comunità scolastica. Lo sfondellamento e i problemi strutturali (rischio carenza statica del solaio) non sono provocati da una sola causa, ma da un insieme di fattori che interagiscono e provocano sollecitazioni sull’impalcato.

Icotea

Le cause possono essere dovute a valutazioni sbagliate in fase di progettazione, a errori nella posa in opera, ad un utilizzo non idoneo o a fattori esterni. Analizziamo i 2 casi di criticità più probabili (rischio sfondellamento e rischio carenza statica):
Il rischio sfondellamento è dato dal peso del materiale che si distacca dal solaio e che può travolgere le persone sottostanti. Il peso dell’intonaco ha un’incidenza elevata sul peso totale, quindi è necessario intervenire e proteggere anche dal distacco di solo intonaco, al fine di garantire la sicurezza dei solai.
Il rischio carenza statica del solaio comporta problemi strutturali che portano al collasso dei solai solo nei casi limite, ma impongono chiusura di ambienti e cambi di destinazione d’uso dei locali.