Home Sicurezza ed edilizia scolastica Crolla il controsoffitto nella palestra della scuola Marchetti di Senigallia

Crolla il controsoffitto nella palestra della scuola Marchetti di Senigallia

CONDIVIDI
  • Credion

Nella serata di lunedì 17 novembre è crollato il controsoffitto nella palestra della scuola Marchetti di Senigallia, fortunatamente nessun ferito, nonostante fosse in corso un allenamento di una società di pallavolo. E’ stato solo un caso il fatto che al momento del crollo dei pannelli e dell’intero telaio del controsoffitto, la squadra di pallavolo non era sul terreno di gioco, ma negli spogliatoi, evitando in questo modo una tragedia. Per capire meglio i motivi del cedimento della copertura di questa struttura sportiva, si riporta quanto scritto in un sito web locale ( http://www.senigallianotizie.it/1327365112/paradisi-crolli-architettonici-e-crolli-amministrativi ): “ E’ ormai da oltre quindici anni che non vengono eseguiti seri controlli e lavori di manutenzione straordinaria negli impianti sportivi.

La palestra della scuola “Marchetti” non è un caso isolato. Al di là delle ridondanti e false affermazioni dei pubblici amministratori sul millantato stato ottimale dei nostri impianti, vi sono almeno altre tre o quattro palestre che, puntualmente, in ogni stagione autunnale e invernale presentano gravi problemi di infiltrazione d’acqua da soffitti e controsoffitti (episodi sempre denunciati dalle associazioni sportive ma mai affrontati dall’Amministrazione).

Laconiche le risposte della pubblica amministrazione (e dell’ufficio preposto): non ci sono soldi “. Si ricorda che Il controsoffitto è un’opera edile costituita da una superficie piana dalla struttura leggera, posta al di sotto del soffitto, che determina una diminuzione dell’altezza utile del locale interessato. Il controsoffitto può realizzarsi per rispondere ad esigenze estetiche, per eseguire un rivestimento con materiale termoisolante, fonoassorbente e/o fonoisolante o resistente al fuoco, ed è utilizzato anche per ospitare, nel vano che si viene a creare tra lo stesso e il soffitto, uno o più impianti.

Icotea