Home Politica scolastica Dal Miur una “scossa” per migliorare la Scienza sui banchi

Dal Miur una “scossa” per migliorare la Scienza sui banchi

CONDIVIDI

Ci sono anche i robot ‘in cattedra’ al festival della Statistica e della Demografia, voluto dal Miur per la diffusione della cultura scientifica: in tutto sono 87 i progetti che hanno vinto il bando, pubblicato nel luglio del 2014, rivolto a scuole, soggetti pubblici e privati.

Le iniziative scolastiche che hanno superato la selezione è sono state pubblicate il 10 febbraio sul sito internet del Miur: tra i progetti, ve ne sono alcuno che prevedono anche lo scambio fra scuola e mondo della ricerca, iniziative di potenziamento dei laboratori, le masterclass di fisica.

 

Icotea

{loadposition eb-progetti}

 

Sempre il dicastero di Viale Trastevere ha fatto sapere che i fondi disponibili per l’iniziativa ammontano a 3,72 milioni di euro. Nel dettaglio, sono 79 le iniziative vincitrici della categoria ‘Progetti annuali’, di questi 56 sono stati presentati da istituzioni scolastiche e 23 da soggetti, pubblici e privati, diversi dalle scuole. Le domande approvate, spiega il Miur in una nota, prevedono un’ampia partecipazione di soggetti: oltre alle scuole, associazioni, fondazioni e società, università, Musei scientifici, Enti di ricerca, Enti locali.

Gli ambiti tematici affrontati dai progetti selezionati sono ampi e rispondono alle molteplici finalità del bando che, in particolare, chiedeva di favorire la promozione della divulgazione scientifica attraverso l’impiego di nuove tecnologie e di sviluppare sinergie stabili tra il mondo della Scuola e quello dell’Università e della Ricerca. Ma scopo del bando è anche quello di incentivare la formazione e l’aggiornamento professionale dei docenti italiani per una sempre più efficace didattica della scienza. E dai risultati ottenuti l’obiettivo sembrerebbe più che centrato.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola