Home Politica scolastica “Dal prossimo anno arriva la laurea in restauro e conservazione dei beni...

“Dal prossimo anno arriva la laurea in restauro e conservazione dei beni musicali”

CONDIVIDI

“Assicuro il mio impegno a tutto campo perché sin dal prossimo anno accademico venga avviata la laurea in restauro e conservazione dei beni musicali”.

A dirlo è stato il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, parlando a Cremona nel corso della riunione sul Distretto culturale, Cremona Food Lab e sui progetti di musica nelle scuole.

Icotea

L’impegno del ministro è giunto nel salone dei quadri del palazzo comunale di Cremona, alla presenza del sindaco Gianluca Galimberti. Al ministro è stato spiegato anche come si articola il progetto ‘il violino va a scuola’, promosso a Cremona e finalizzato alla promozione dell’educazione musicale nelle scuole di ogni ordine di grado. ‘E’ un’idea molto valida che vorrei venisse realizzata a livello nazionale’ ha commentato Giannini.

 

{loadposition motivare}

 

“Il progetto – ha spiegato il ministro – deve essere approvato dal Governo entro il 15 dicembre, perché il nuovo corso di laurea possa partire con l’anno accademico 2016-2017”.

Al termine dell’ incontro in municipio, il ministro ha visitato il Museo del Violino dove si è soffermata nel Laboratorio Arvedi di diagnostica non invasiva e al Laboratorio di acustica musicale, accompagnata dal rettore dell’Università di Pavia Fabio Rugge.

“Dobbiamo fare presto perché i tempi stringono – ha detto il rettore -. Devono dare il loro assenso al nuovo corso di laurea il Consiglio nazionale dell’Università e l’Agenzia nazionale per la valutazione dell’Università e ricerca perché la nostra intenzione è partire col prossimo anno accademico'”.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola