Home Politica scolastica Decreto precari a rischio. Cisl Scuola lancia l’allarme

Decreto precari a rischio. Cisl Scuola lancia l’allarme

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Sulla questione del decreto scuola va segnalato un comunicato stampa della Cisl Scuola dal quale traspare una certa preoccupazione.
Il titolo è già signficativo: “Decreto precari in forse”.
Evidentemente il sindacato di Maddalena Gissi teme che il M5S non si limiti ad “abbaiare alla luna” ma intenda davvero mettere in difficoltà gli alleati di Governo magari anche al semplice scopo di alzare il prezzo da far pagare alla Lega per un eventuale “scambio”.

Alle ore 12 del 6 agosto, ricorda Cisl Scuola, ci sarà una conferenza stampa convocata dai sindacati FLC CGIL, CISL FSUR, UIL Scuola RUA, SNALS Confsal e GILDA Unams  all’Hotel Nazionale di Piazza Montecitorio per fare il punto sulla delicata situazione riguardante i provvedimenti per i precari della scuola.
Sul provvedimento – sottolinea il sindacato – deve pronunciarsi il Consiglio dei Ministri e su di esso  si registrano tuttora posizioni diverse nella maggioranza, tanto da metterne a rischio l’approvazione.
“Per i sindacati – conclude il comunicato – si tratterebbe di una gravissima sconfessione degli impegni assunti dal Ministro Bussetti in attuazione dell’intesa di Palazzo Chigi sottoscritta dal premier Conte”.
Cisl Scuola preannuncia anche che nel corso della conferenza stampa verranno resi disponibili dati più dettagliati su assunzioni, graduatorie e supplenze prevedibili per il 2019/20.

Preparazione concorso ordinario inglese