Home Personale Detrazioni familiari a carico, nuova funzionalità su NoiPA

Detrazioni familiari a carico, nuova funzionalità su NoiPA

CONDIVIDI

Il self service NoiPA “Detrazioni familiari a carico” permette all’amministrato di richiedere le detrazioni per i familiari a carico e usufruire dei benefici fiscali previsti dalla normativa.

Per consentire all’Agenzia delle Entrate di predisporre la dichiarazione Mod. 730 precompilato in modo più accurato, il self service “Detrazioni familiari a carico” sul portale NoiPA è stato arricchito con una nuova funzionalità che consente l’inserimento dei dati del coniuge fiscalmente non a carico.

Quindi, nella pagina di inserimento dei dati anagrafici del coniuge, sarà sufficiente inserire il codice fiscale, senza selezionare la voce “A Carico”.

ICOTEA_19_dentro articolo
Ricordiamo che attraverso il self service, è possibile:
  • visualizzare l’elenco delle detrazioni presentate esclusivamente tramite self-service, ricercate per anno di interesse;
  • inviare una nuova richiesta di detrazione, inserendo il numero e i dati anagrafici dei familiari a carico;
  • verificare in ogni momento lo stato della richiesta con il relativo dettaglio.
Ai fini della presentazione della richiesta, la normativa stabilisce che le detrazioni per i familiari a carico si applicano a tutti i componenti del nucleo familiare che non dispongono di un reddito lordo annuo superiore a 2.840,51 euro (dal 1° gennaio 2019 i genitori possono godere della detrazione fiscale per il figlio di età inferiore a 24 anni che non percepisca un reddito complessivo annuo lordo superiore a € 4.000).
Dal punto di vista fiscale sono considerati familiari a carico:
– il coniuge (non separato legalmente o di fatto);
– i figli (anche adottivi o affidati);
– gli altri familiari conviventi (genitori, generi e nuore, suoceri, fratelli e sorelle).
CONDIVIDI