Home Personale Detrazioni familiari a carico, nuova funzionalità su NoiPA

Detrazioni familiari a carico, nuova funzionalità su NoiPA

CONDIVIDI

Il self service NoiPA “Detrazioni familiari a carico” permette all’amministrato di richiedere le detrazioni per i familiari a carico e usufruire dei benefici fiscali previsti dalla normativa.

Per consentire all’Agenzia delle Entrate di predisporre la dichiarazione Mod. 730 precompilato in modo più accurato, il self service “Detrazioni familiari a carico” sul portale NoiPA è stato arricchito con una nuova funzionalità che consente l’inserimento dei dati del coniuge fiscalmente non a carico.

Quindi, nella pagina di inserimento dei dati anagrafici del coniuge, sarà sufficiente inserire il codice fiscale, senza selezionare la voce “A Carico”.

In mezzo alla notizia
Ricordiamo che attraverso il self service, è possibile:
  • visualizzare l’elenco delle detrazioni presentate esclusivamente tramite self-service, ricercate per anno di interesse;
  • inviare una nuova richiesta di detrazione, inserendo il numero e i dati anagrafici dei familiari a carico;
  • verificare in ogni momento lo stato della richiesta con il relativo dettaglio.
Ai fini della presentazione della richiesta, la normativa stabilisce che le detrazioni per i familiari a carico si applicano a tutti i componenti del nucleo familiare che non dispongono di un reddito lordo annuo superiore a 2.840,51 euro (dal 1° gennaio 2019 i genitori possono godere della detrazione fiscale per il figlio di età inferiore a 24 anni che non percepisca un reddito complessivo annuo lordo superiore a € 4.000).
Dal punto di vista fiscale sono considerati familiari a carico:
– il coniuge (non separato legalmente o di fatto);
– i figli (anche adottivi o affidati);
– gli altri familiari conviventi (genitori, generi e nuore, suoceri, fratelli e sorelle).
CONDIVIDI