Home I lettori ci scrivono Didattica a distanza e scuole chiuse: alcune riflessioni

Didattica a distanza e scuole chiuse: alcune riflessioni

CONDIVIDI

Leggo da più parti che gli esami si svolgeranno con gli alunni a scuola e i commissari collegati online. Leggo da più parti che le scuole, da noi date ormai per disperse, in Europa riapriranno entro la metà del mese di maggio. Leggo da più parti che, da noi, non si sa bene neppure se a settembre riapriranno le scuole e che, molto probabilmente, la Dad continuerà anche nell’a.s. 2020 – 2021.

Leggo da più parti che il MI ha consigliato alle scuole di utilizzare Google Suite per le videolezioni perché tutela la privacy.

Icotea

Sommessamente mi chiedo: ma non sarà che si sta mettendo in piedi un meccanismo molto articolato e “oliato” di foraggiamento di  interessi?

Mi viene in mente che il famoso “Pio Albergo Trivulzio”,oggi al centro di indagini sulle residenze per anziani in relazione alla diffusione del coronavirus, è lo stesso di circa 35 anni fa, all’epoca di tangentopoli. Ma forse è solo una coincidenza.

Stefano De Stefano