Home Attualità Didattica a distanza, uomo fa irruzione durante la lezione e compie atti...

Didattica a distanza, uomo fa irruzione durante la lezione e compie atti osceni

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Una brutta storia avvenuta in Puglia. Un uomo ha fatto irruzione durante una videolezione di alcuni bambini di scuola elementare ed ha iniziato a masturbarsi sotto gli occhi attoniti dei piccoli alunni e degli insegnanti.

La dirigente scolastica ha presentato formale denuncia alla Polizia Postale e la Procura ha aperto un fascicolo per atti sessuali aggravati dalla presenza di minori e accesso abusivo a un sistema informatico.

Come racconta il Quotidiano di Puglia, gli agenti stanno cercando di risalire all’identità dell’uomo. L’applicazione utilizzata per le lezioni permette le videolezioni e l’assegnazione dei compiti in remoto e per accedervi è necessario l’invito attraverso un link inviato dal docente. Lo sconosciuto potrebbe dunque aver avuto un link da qualcuno ed essersi inserito per poi procedere con atti sessuali di autoerotismo.
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese