Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Diversamente abili: società e sue contraddizioni”

“Diversamente abili: società e sue contraddizioni”

CONDIVIDI
  • Credion
Sul tema “Diversamente abili: società e sue contraddizioni”, il Sindacato Famiglie Italiane Diverse Abilità organizza tre convegni. “Famiglia: come cambia quando arriva la disabilità” è l’argomento dell’incontro del 21 marzo presso il Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca a Messina. I lavori saranno aperti dal segretario provinciale Sfida, Maria Vitale, e dal segretario nazionale Sfida, Andrea Ricciardi.
Sono previsti gli interventi della psicologa dell’Asl 5 Concetta Russo, della neuropsichiatria infantile Maria Bonsignore e del consulente legale di Sfida, Grazia Gringeri. Il convegno sarà concluso dal dibattito, con interventi e testimonianze.
I successivi due incontri previsti dall’iniziativa, patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Messina, dall’ASL 5 e dall’Università degli Studi del centro peloritano, si svolgeranno venerdì 30 marzo (alle 16.30) sempre nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, dove sarà trattato il tema  “Scuola: didattica, disabilità e società”, e venerdì 20 aprile (alle 16.30) nel Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni, sede della Provincia regionale, quando il dibattito si accentrerà su “Lavoro: il sogno del diversamente abile”.  
Per maggiori informazioni: Sfida (Sindacato Famiglie Italiane Diverse Abilità) – Segreteria Nazionale – Infoline  338-4520976; fax  0882-991017; e-mail: [email protected] ; http://www.sindacatosfida.it/.
E-mail sede provinciale di Messina: [email protected]