Home I lettori ci scrivono Dividere il Miur in due ministeri: Pubblica Istruzione e Università

Dividere il Miur in due ministeri: Pubblica Istruzione e Università

CONDIVIDI
  • Credion

In vista della formazione del nuovo Governo per il MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) occorre considerare l’opportunità fattibile di uno spacchettamento del Dicastero di Viale Trastevere in due distinti Ministeri: quello della Pubblica Istruzione, che deve essere guidato da un docente o da un dirigente scolastico, persone che conoscono a fondo le problematiche della scuola italiana e quello dell’Università e della Ricerca Scientifica che può essere guidato da un professore universitario o da un Rettore di una Università italiana, che è competente nelle problematiche relative al mondo accademico.

Sarebbe auspicabile una separazione dei due dicasteri per ragioni di semplificazione delle competenze che permetterebbe di capire e affrontare diverse questioni che si trascinano ormai dal lunghissimo tempo e che non hanno trovato, sinora, alcuna soluzione adeguata e convincente.

Icotea

Mario Bocola