Home Attualità Docente sospesa, Salvini: “Il provvedimento sarà revocato”

Docente sospesa, Salvini: “Il provvedimento sarà revocato”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Incontro a Palermo tra il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, il vice premier, Matteo Salvini e la docente Rosa Maria Dell’Aria, sospesa dal provveditore di Palermo Marco Anello nei giorni scorsi.

La docente di italiano e storia è stata accompagnata dai suoi avvocati, Fabrizio La Rosa e Alessandro Luna, quest’ultimo è anche il figlio.

La docente era stata sospesa dal servizio l’11 maggio per non aver vigilato sull’attività dei suoi studenti che in alcune slide hanno paragonato il decreto sicurezza di Matteo Salvini alle leggi razziali fasciste del 1938.

ICOTEA_19_dentro articolo

L’annuncio di Matteo Salvini

Alla fine arriva l’annuncio del vice premier: “Il provvedimento punitivo sarà rivisto, la professoressa tornerà subito in classe e con lo stipendio – dice Salvini – è stare una richiesta mia e di Bussetti, che parlerà con il provveditore” .

“Ho detto alla professoressa – ha aggiunto Salvini – che verrò ad aprire l’anno scolastico nel suo istituto per spiegare che è sbagliato accostate leggi razziali e difesa dei confini. Comunque la punizione era sbagliata e sarà ritirata”. 

“Abbiamo discusso di libertà di pensiero, mi ha ricordato una mia professoressa del liceo, una persona squisita. Ho ritenuto esagerato fin dal primo momento il provvedimento disciplinare nei confronti della prof sospesa”, ha concluso il ministro.

Leggi anche

Teacher Pride a sostegno della docente sospesa a Palermo: i contributi dei lettori
Docente sospesa, il 24 maggio iniziativa nazionale a Palermo dei sindacati scuola
Docente sanzionata: si va verso la revoca del provvedimento?
Docente sanzionata a Palermo, parla il provveditore: “Ho la coscienza a posto”
Docente sanzionata a Palermo, Salvini: voglio incontrarla e che torni presto a scuola. Pure il Governo con la prof?
Salvini come il Duce, ecco il video degli studenti che ha messo nei guai la docente [VIDEO]

Preparazione concorso ordinario inglese