Home Attualità Docenti, punti di riferimento dentro e fuori la scuola

Docenti, punti di riferimento dentro e fuori la scuola

CONDIVIDI

Noi docenti siamo chiamati ad essere punti di riferimento non solo dentro la scuola, ma anche fuori dalla scuola.

Mi riferisco a Eliana Frontini e Patrizia Starnone, agli onori e oneri della cronaca per brutti post sui fatti di questi giorni. Essere docenti non è una cosa tra le altre, non un mestiere come gli altri.

Perchè siamo comunque punti di riferimento, anzitutto come capacità di lettura e di riflessione, senza concedere spazio mentale e linguaggio agli slogan, alle banalità.
Sapendo poi sempre distinguere tra persona e problema.

ICOTEA_19_dentro articolo

Vedere docenti, invece, che ogni tanto lasciano trasparire volgarità linguistiche credo faccia male anzitutto a se stessa, perché dice della poca o assente capacità di riflessione, e poi a tutti, perché induce alla logica del sospetto: come si comporterà quando è in cattedra, col grande potere che è concesso di essere riferimento valoriale e culturale dei suoi studenti?

Quindi, prima di lasciarsi andare, pensarci cento, mille volte. Punti di riferimento dentro e fuori.