Home Precari Domande Quota 100, Azzolina (M5S): “Assumere docenti e Ata anche dopo il...

Domande Quota 100, Azzolina (M5S): “Assumere docenti e Ata anche dopo il 1° settembre”

CONDIVIDI

Alla luce dell’esito delle domande per Quota 100, la deputata del M5S, Lucia Azzolina, ha presentato un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti.

Per Azzolina “si deve procedere a destinare la metà dei posti liberati dall’accoglimento delle domande per Quota 100 al personale ATA e al personale docente per nuove immissioni in ruolo a tempo indeterminato anche successivamente al 1° settembre 2019, attribuendoli prioritariamente al personale precario ex. articolo 399 T.U. 297/1994. Se non si operasse in tal modo i posti andrebbero a supplenza, invece sarebbe opportuno assumere docenti e personale ATA”.

 

ICOTEA_19_dentro articolo
Visualizza questo post su Instagram

 

Ho deciso di presentare un’interrogazione al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Vorrei si procedesse a destinare la metà dei posti liberati dall’accoglimento delle domande per Quota 100 al personale ATA e al personale docente per nuove immissioni in ruolo a tempo indeterminato anche successivamente al 1° settembre 2019, attribuendoli prioritariamente al personale precario ex. articolo 399 T.U. 297/1994. Se non si operasse in tal modo i posti andrebbero a supplenza, invece sarebbe opportuno assumere docenti e personale ATA. Sono certa che il Ministro Bussetti terrà in considerazione la mia proposta. Il testo dell’interrogazione già depositato sarà visionabile nei prossimi giorni sul sito della Camera dei Deputati. #quota100 #scuola #gae #precariscuola #personaleAta #ministrobussetti #interrogazione #immissioniscuola #precariatoscuola

Un post condiviso da Lucia Azzolina (@luciaazzolina) in data:

Leggi anche
Pensioni Quota 100, rimangono in bilico in 5 mila. Bussetti: ottimo lavoro di squadra Miur-Inps