Home Archivio storico 1998-2013 Ordinamento Domani tocca alla Valle D’Aosta: lentamente la scuola riapre dovunque

Domani tocca alla Valle D’Aosta: lentamente la scuola riapre dovunque

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Domani 10 settembre gli studenti della Valle d’Aosta si ritroveranno sui banchi di scuola, poi martedì 11 entrano in classe quelli del Molise, mentre il giorno successivo tocca ai ragazzi della provincia di Trento e di Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Umbria e Marche. Giovedì 13 a sedersi sui banchi gli alunni di Lazio e Campania, mentre il 14 è la volta degli alunni siciliani.
di qualche giorno in più godranno i ragazzi di Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Liguria, Calabria, Puglia e Sardegna che varcheranno i cancelli di scuola solo lunedì 17.
Le vacanze di Natale inizieranno per tutti il 24 dicembre, esclusi gli studenti della provincia di Trento e della Sicilia che anticipano al 22 e quelli della Lombardia al 23. Rientro i classe per tutti il 7 gennaio. A Pasqua a casa dal 25 marzo gli studenti umbri, poi dal 27 i colleghi della provincia di Trento mentre tutti gli altri dal 28. Quasi tutti i cancelli riapriranno il 2 aprile, ma la Campania anticipa al primo mentre Abruzzo e provincia di Trento ‘rimandano’ al 3.
Studenti a casa come sempre anche il primo novembre per la Festa di tutti i Santi, l’8 dicembre per l’Immacolata, il 6 gennaio per l’Epifania e poi Pasquetta, il 25 aprile anniversario della Liberazione, il primo maggio Festa del Lavoro e il 2 giugno festa nazionale della Repubblica.
Ultima campanella dell’anno scolastico tra il 6 e il 14 giugno: i primi sono gli studenti dell’Emilia Romagna e gli ultimi quelli della Provincia di Bolzano.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese