Home Attualità Dopo le polemiche, la Scuola svizzera di Milano cancella la regola shock...

Dopo le polemiche, la Scuola svizzera di Milano cancella la regola shock sui disabili

CONDIVIDI

Marcia indietro da parte della Scuola svizzera di Milano dopo le polemiche sul regolamento che vietava l’ingresso a scuola alle persone disabili.

Ecco la nota dell’istituzione scolastica: “Facendo seguito alle notizie apparse sulla stampa negli ultimi giorni in relazione all’articolo 2.5 del Regolamento della Scuola Svizzera di Milano abbiamo deciso di eliminare integralmente detto articolo dal nostro Regolamento per evitare che sia fonte di ulteriori malintesi”.

Icotea

Cancellata così la norma approvata il 16 maggio che sconsigliava l’iscrizione a “studenti con disturbi dell’apprendimento, quali dislessia, discalculia, Adhs, Sindrome di Asperger, autismo, e disturbi comportamentali” poiché “molto impegnativa e multilingue”.

Una decisione che aveva suscitato anche la reazione indignata della ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, che aveva definito il regolamento “vergognoso”. Molti genitori, delusi, avevano annunciato di essere pronti a ritirare i propri figli dall’istituto.